Torino, Ljajic dà forfait per Liverpool: problema alla coscia sinistra

Torino, Ljajic dà forfait per Liverpool: problema alla coscia sinistra

L’infortunio / Il serbo sarà assente per il match contro il Liverpool, ancora da valutare le condizioni

di Marco De Rito, @marcoderito

Nella suggestiva cornice di Anfield, per l’amichevole di domani tra Liverpool e Torino sarà assente Adem Ljajic. Il fantasista sarà out per un problema alla coscia sinistra che lo esclude dalla lista dei convocati per il match. Walter Mazzarri spera che non sia nulla di grave ma le condizioni del serbo sono ancora da valutare.

Liverpool-Torino, i convocati: assenti Acquah, Ljajic e Obi

Il calciatore la scorsa stagione si era riuscito ad esprimere ad alti livelli nel 3-4-1-2 di Mazzarri ed è stato uno di quei giocatori che ha avuto un netto miglioramento di rendimento dopo il cambio di panchina. Nonostante quest’anno il Torino alterni 3-4-3 e 3-5-2, Ljajic resta una delle principali pedine del Toro, anche se battere la concorrenza di Iago Falque non sarà affatto semplice. In ogni caso Mazzarri, per la gara di domani, sembra non avere problemi, numericamente parlando, nel reparto offensivo. Se il serbo sarà assente, c’è da segnalare il ritorno di Niang tra i titolari: la concorrenza comunque è folta, con Iago Falque e Belotti che partono favoriti per essere titolari.

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 4 mesi fa

    Mi preoccupa il nome di Ljajic incuneato tra i “partenti” Obi ed Acquah!
    Cito l’articolo: “Serbo assente e ritorno di Nyang tra i titolari”. Dalle stelle alle stalle!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marione - 4 mesi fa

    Vanni, mi pare più probabile che alcuni (perchè c’è anche gente di ben altro spessore) al bar ci fossero già prima di scrivere l’articolo e non abbiano bevuto gazzose

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. marione - 4 mesi fa

    Da che mondo è mondo, quando uno si fa male, finisce dal fisio o dal medico o da chi c’è e costui stila una diagnosi e la scrive. La diagnosi può essere corretta in seguito, in genere la gamba no, cioè se c’è scritto contrattura alla gamba destra molto raramente diventa contrattura alla gamba sinistra. Ora o qualcuno non sa copiare il foglio scritto, o il foglio non esiste e la malattia è di altro genere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Vanni - 4 mesi fa

    Il Toro su Balotelli, di poco fa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      Noi se non puntiamo a delle teste di cazzo che non vuole nessuno non siamo noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kalokagathia - 4 mesi fa

        É incredibile: una squadra di narcisisti egocentrici autistici. Non è purtroppo una barzelletta ma fa tanto ridere…. dopo i disastri di Lijaic e Niang, i prospetti nuovi sono Zaza e Balo, a questo punto i aggiungiamoci una spolverata di Cassano e la frittata è fatta!! Ma ve li immaginate tutti assieme li davanti…. Dai Cairo stupiscici con effetti speciali che al posto del bilancio, quest’anno, se saliamo su un carro vinciamo il carnevale!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giankjc - 4 mesi fa

    Con l’avvento del mister monoschematico e pluridifensivista, già a gennaio era di troppo.
    Già in quel frangente un “infortunio” simile (schiena-lombosciatalgia) e il parlottare di DeSi al suo orecchio dopo il gol con la Chapo mi fa pensare proprio che (GIUSTAMENTE) tolga le tende.
    Ampiamente indesiderato da una manica di inetti e incompetenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alexku65 - 4 mesi fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 4 mesi fa

        Ed io concordo con te che concordi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Paul67 - 4 mesi fa

      Considerando anche che il mercato della premier chiude questa settimana………….. se nn è già venduto è comunque in vendita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. marione - 4 mesi fa

      Come persona non ha un briciolo della mia stima, l’episodio della Ferrari è una piccolissima parte delle idiozie che fa; però la vita è sua e noi dobbiamo giudicarlo come calciatore. E sia pure discontinuo ecc ecc è il più tecnico che abbiamo. Mandare via quelli bravi (per il nostro livello) invece di cambiare modulo a me pare na strunzata, ma io sono confesso di non capirne, quindi potrei sdagliarmi io

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 4 mesi fa

        Ogni giocatore ha un prezzo ed è il mercato che fa il prezzo è così per tutti e lo è ancor più per Cairetto che nn ha passione , né ambizione sportiva , e così se arriva qualcuno che s’ avvicina al prezzo fissato lui nn fa niente per trattenerlo fregandosene della squadra e dei tifosi. Se nessuno s’ avvicina al prezzo lo fa restare anche se il giocatore vuole andarsene ( tipo Glik e Belottilo scorso anno ) con danni evidenti sul rendimento della squadra . In questo caso dichiara a destra e a manca che ha tenuto un big che aveva tantissime richieste. Ne esce sempre bene Cairetto , e sarà così fino a che ci sono quelli che credono a tutto ciò che dice .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. morassut.maur_908 - 4 mesi fa

    Se non è sospetto è preoccupante: fateci caso ma sono già diversi i giocatori che si sono fermati x problemi muscolari di varia entità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toro for ever - 4 mesi fa

    Salve a tutti ,secondo me Ljajic non lo vedo per niente in forma e quindi scusante è la gamba lo ha visto anche il mister…,secondo si sbrigassero a dar via Acquah,Obi Valdifiori e Niang,non possiamo competere per l’Europa con Milan Inter Atalanta Lazio Roma Napoli,solo Belotti in avanti è troppo solo e diciamolo seriamente non può fare sfracelli.Ci vogliono almeno 2 punte e un esterno con i controcazzi…. mancano ancora pochi giorni alla chiusura del mercato,e se non si decidono ad acquistare più nessuno rifaremo si e no il campionato dello scorso anno.Io voglio pensare che il mister Mazzarri non voglia far rimanere il Toro dello scorso anno,ma con la mentalità vincente di far fare un salto di qualità notevole a questa squadra che abbiamo nel cuore perchè nè ha tutto il diritto soprattutto per la sua storia calcistica e per noi tifosi speriamo bene!!!!FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13974210 - 4 mesi fa

    Un infortunio alquanto sospetto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Luka68 - 4 mesi fa

    Annoverare Niang tra le pedine potenzialmente TITOLARI (paragonandolo a Falque, Lijaic o Belotti poi…) mi sembra minimo minimo fuori luogo….tuttalpiu’ come magazziniere, forse, ma giocando in trasferta non servirebbe neanche!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Granata - 4 mesi fa

    Vedo Falque complementare di Ljiajc e non alternativo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 4 mesi fa

      Nel 3-4-2-1 o 3-4-1-2 sarebbe non disfare ciò che di decente c’è. Ma nel 3-5-2 né l’uno né l’altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 4 mesi fa

        In ogni caso al di là del modulo non ritengo Iago in grado di creare il gioco di Ljiajc. Sul distruggere io aspetterei di vedere il campo . Farlo ora non ha senso

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13758358 - 4 mesi fa

    o coscia sinistra come nel titolo o coscia destra come nell’articolo….
    mimmobg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 4 mesi fa

      Secondo me nè una nè l’altra… tipico di quando si contano balle. Comunque staremo a vedere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 mesi fa

        Tipico quando il giocatore è già venduto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. silviot64 - 4 mesi fa

          Forse ci metti troppa certezza fratello, ma concordo che sia molto probabile. Se si spacca salta tutto. Poi per carità tutto può essere. Chi cita Niang contro la Chape… beh minore un po’ diversa la situazione. Ciò non esclude che anche li poteva esserci un’inizio di trattativa seria, poi sfumata.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. steacs - 4 mesi fa

          Occhio che arriva Pepe a dire che sei Antigranata.

          Meno male che abbiamo tifosi come lui altrimenti non staremmo lottanto per tanti obiettivi tutti insieme.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. ddavide69 - 4 mesi fa

          In passato è successo spesso che un giocatore in procinto di passare ad un altra squadra non giocava la partita ufficiale (a gennaio) o l amichevole adducendo a problemi fisici. Spero non sia così. Pepe e altri possono pensare ciò che vogliono. C’è libertà. I risultati conseguiti finora li vediamo, e li vedremo….

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy