I precedenti di Torino-Juventus: l’ultimo derby in casa è pura gioia

I precedenti di Torino-Juventus: l’ultimo derby in casa è pura gioia

Verso il match / Il successo del 26 aprile scorso ha rotto una maledizione che durava dal 1995. Ma nella storia della stracittadina ci sono anni difficili da cancellare

Derby

Quando c’è da spartirsi una città, difficilmente contano gli schemi e i progetti del resto dell’anno. Le partite come i derby fanno storia a sé, sul campo e nei numeri. Ecco perché il Torino, nonostante la Juventus abbia storicamente vinto di più nel corso degli anni, non è in fondo così lontano nel conto riservato alle stracittadine: i granata hanno conquistato, nella storia, 50 derby di campionato, contro i 71 dei rivali bianconeri. Un conto che però è andato aggravandosi soprattutto negli ultimi anni, testimonianza di come, storicamente, la sfida per la contesa del capoluogo sabaudo abbia rispecchiato una dualità sia in campo sia fuori, quando ancora le due tifoserie si fronteggiavano testa a testa da una curva all’altra.

Ora, quei tempi sono passati, e il derby ha conosciuto da quel momento in avanti un fattore sconosciuto fino ad allora: il fattore campo. L’assimmetria sugli spalti ha inciso notevolmente sugli equilibri del duello, in una fase a maggior peso bianconero: basti pensare che il Torino non è ancora riuscito a strappare un punto in tutte le partite giocate allo Juventus Stadium. In casa il bilancio recita, quantomeno, una vittoria, quella dello scorso anno: il 26 aprile 2015 è diventata una data storica per tutto l’ambiente granata, che si è riappropriato del derby dopo più di vent’anni di delusioni – l’ultimo successo era datato 9 aprile 1995. Un’era.

Un momento del Derby di Coppa Italia - 16-12-2015 - foto Biscotti
Un momento del Derby di Coppa Italia – 16-12-2015 – foto Biscotti

I gol di Darmian e Quagliarella hanno chiuso un’epoca difficile e ne hanno aperta un’altra, che i tifosi sperano si avvicini alle decadi passate, quando la Juventus vinceva comunque gli scudetti, ma il derby era una partita alla pari, giocata sul filo del rasoio, in cui era possibile che la Vecchia Signora di Zoff e Platini patisse una clamorosa rimonta firmata Dossena, Bonesso e Torrisi, in cui ancora la differenza delle vittorie raccontava di un +8 di marca bianconera. Altri tempi, tempi di un derby alla pari, tempi di una partita diversa dalle altre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy