Torino, Maria Meroni: “Sono commossa nel vedere quanta gente vuole bene a Gigi”

Torino, Maria Meroni: “Sono commossa nel vedere quanta gente vuole bene a Gigi”

Speciale Meroni / La sorella Maria: “Ci sono tanti tifosi che non lo hanno mai visto giocare e lo amano: è bellissimo”

1 Commento
Maria Meroni

Durante la puntata di ieri di Toro Scatenato è intervenuta telefonicamente la sorella di Gigi Meroni, la signora Maria, che ha parlato del fratello, oltre che del suo ritorno a Torino di sabato, dopo tanto tempo: “Verrò a Torino per la partita contro il Milan, sarà un’emozione forte. Sinceramente mi commuovo tutte le volte che vedo che c’è così tanta gente che vuole bene a Gigi: da giovane ha pagato tanto il suo modo di vivere, e lo hanno un po’ martellato, adesso c’è molta più gente che lo ama.”

La signora Maria, poi, continua raccontando alcuni aneddoti sulla Farfalla Granata: “Un aneddoto? Abbiamo avuto problemi familiari da piccoli, ma eravamo felici. In cucina avevamo il cammino, e io e Gigi mettevamo le tacche  per vedere quando crescevano e lui si arrabbiava perché io ero alta quasi come lui da bambino, nonostante i due anni di differenza. Ricordo con piacere anche un altro episodio della nostra infanzia: io dormivo con mia mamma, e al mattino quando mi svegliavo correvo nella stanza di Celestino e Gigi a giocare e a farmi viziare. Mi volevano tanto bene, sia lui sia Celestino”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. luca - 2 anni fa

    Tutti, hanno imparato a volere bene al Beatles del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy