Torino: Martinez cade contro la Colombia, Hart contro la Slovacchia tra due giorni

Torino: Martinez cade contro la Colombia, Hart contro la Slovacchia tra due giorni

Granata nazionali / Il venezuelano è stato sconfitto da una super Colombia. Il nuovo estremo difensore granata invece scenderà in campo tra due giorni

Martinez

Oltre all’Italia, ieri, in campo, è sceso anche il Venezuela di Josef Martinez contro la Colombia, nel match valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Un Venezuela forse meno unito, a causa soprattutto della lontananza dei vari giocatori, i quali, al momento, sono impegnati nei rispettivi campionati: ha brillato poco anche il giocatore granata, faro emotivo di una squadra non pienissima di talenti, il quale si è dovuto arrendere dinanzi alla potenza della Colombia , che, pur sbagliando ben due volte dal dischetto, ha portato a casa una vittoria importantissima, grazie alle reti di James Rodriguez e Torres, i quali hanno bloccato il risultato sul 2-0. A Barranquilla il granata è partito titolare al fianco di Rondon, tornando così a giocare come punta centrale, a differenza di quanto sta facendo in granata dove Mihajlovic lo impiega come attaccante esterno. Per lui novanta minuti di grande intensità, ma senza riuscire a rendersi pericoloso.

Il neo acquisto granata Joe Hart, invece, scenderà in campo con la maglia dell’Inghilterra tra due giorni, in occasione delle qualificazioni ai prossimi Mondiali in Russia, contro la Slovacchia, allo stadio di Trnava. La Serbia di Ljajic giocherà invece giorno 5 contro l’Irlanda, con un Adem però, che quasi sicuramente non scenderà in campo a causa delle sue condizioni fisiche. In vista della Coppa D’Africa invece, Acquah, sarà impegnato  domani nelle qualificazioni del trofeo continentale contro il Rwanda, un’occasione da non perdere assolutamente per il Ghana, la cui vittoria potrebbe portari altri 3 punti per allungare ancor di più il vantaggio sugli avversari nel girone. Anche il neo acquisto Gustafson è sceso ieri in campo in occasione delle qualificazioni degli Europei Under 21 del 2017. Il giovane centrocampista granata, con la sua nazionale svedese, ha pareggiato per 1-1 contro la Croazia, prima nel girone. La mancata vittoria di ieri, avrebbe portato gli scandinavi sulla vetta della classifica, appuntamento però rimandato alla prossima partita. Gustafson è entrato a partita in corso, pochi squilli, ma ottima sostanza da parte del giovane giocatore, il quale tenderà il tutto e per tutto nella prossima partita del girone, al fine di vincere i croati  nella lotta al primo posto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy