Torino, Maxi Lopez e un feeling subito sbocciato con i colori granata

Torino, Maxi Lopez e un feeling subito sbocciato con i colori granata

Figurine / Compie oggi 31 anni l’attaccante argentino          

3 aprile 2015: la data del trentunesimo compleanno di un giocatore che dal suo arrivo al Toro ha subito saputo farsi apprezzare dai tifosi granata. Stiamo ovviamente parlando di Maxi Lopez, attaccante argentino acquistato dal Club di Via Arcivescovado nell’ultima sessione di calciomercato.

Cresciuto nelle giovanili del River Plate, El Gallina si è affacciato nel panorama calcistico europeo con la prestigiosa maglia del Barcellona. La sua avventura in Catalogna, però, non è stata certamente indimenticabile: solamente 3 gol in 19 presenze. Giunto in Italia dopo le altrettanto deludenti esperienze con Maiorca e FK Mosca, Maxi ha vissuto una buona parentesi a Catania, ma le successive militanze con le maglie di Milan, Sampdoria e Chievo sembravano avergli tolto serenità e fiducia nei propri mezzi.

Nel momento più buio della sua carriera, però, ecco che è arrivato a bussare alla sua porta il Toro. Il suo acquisto a gennaio si è immediatamente rivelato una delle operazioni di mercato più azzeccate dell’era Cairo: in granata il classe ’84 ha subito dimostrato di aver voglia di mettersi in gioco, di riscattare le ultime stagioni ed è riuscito ad instaurare uno splendido feeling con la tifoseria. Impossibile dimenticare la rete all’esordio con il Cesena e i suoi tre gol da bomber vero in Europa League contro l‘Athletic. Le sue pesanti marcature in questi primi 3 mesi sotto la Mole sono la lampante dimostrazione di come l’umiltà e l’impegno paghino sempre.

È già una bella storia quella di Maxi Lopez al Torino, un racconto che nei prossimi mesi potrà essere arricchito da altre grandi imprese. Nel frattempo, però, ci limitiamo ad un sincero e caloroso augurio di buon compleanno. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy