Torino, Maxi Lopez primo gol del 2016 e Napoli nel mirino

Torino, Maxi Lopez primo gol del 2016 e Napoli nel mirino

Punto di giornata / Maksimovic migliora sempre di più, il numero 11 vuole diventare titolare: la marcia verso il Napoli procede senza intoppi

Maxi Lopez Torino Conto alla rovescia

I granata si stanno preparando alla prima sfida del 2016. Il match è di quelli che contano, l’avversario sarà il Napoli di Sarri, in lotta per le posizioni di vertice e che in casa non ha ancora subito una sconfitta. Il 2015 granata si è concluso nel migliore dei modi, con la ripresa delle attività dopo la pausa natalizia. Le buone notizie sono arrivate soprattutto dall’infermeria, che si sta piano piano svuotando dagli inquilini che a lungo l’hanno abitata nel corso di questa prima parte di stagione.

Dopo l’allenamento di ieri e lo scambio di auguri per l’anno nuovo, quest’oggi i granata hanno passato il pomeriggio di Capodanno in Sisport, sotto gli occhi di un buon numero di tifosi granata che hanno approfittato delle “porte aperte”. La partitella a ranghi misti diretta da Ventura si è aperta con il gol di Maxi Lopez, prima rete del 2016, che seppur in allemamento, ha dato subito dimostrazione della buona volontà che servirà per piegare il Napoli al San Paolo. La partitella ha visto le reti, tra gli altri, anche di Amauri e Quagliarella, ma l’altra ottima notizia arriva dai continui miglioramenti di Maksimovic, che ha disputato metà della partitella con il resto dei compagni, dando più di buon segnale a Ventura. Il serbo si è poi allontanato con Martinez per svolgere allenamenti personalizzati insieme al vice allenatore Sullo.

Ottimi auspici (perchè in fondo di questo si tratta), dunque, per il Torino, che oggi è sembrato carico e volenteroso di rispondere sul campo al momento decisamente poco positivo sia dal punto di vista del gioco, sia da quello dei risultati. I due nomi protagonisti – a loro modo – dell’allenamento di oggi sono simbolo di questa voglia di immediato riscatto: il primo, Maxi Lopez è parso carico, ha segnato in allenamento e farà di tutto per convincere l’allenatore ad affidargli una maglia da titolare a Napoli; il secondo, Maksimovic, costituisce invece un rientro che nel prossimo mese potrebbe aver un peso specifico altissimo negli equilibri tattici della squadra. Propositi d’inizio anno, insomma, già avviati per il gruppo granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy