Torino, Mihajlovic alza i ritmi: si lavora sul pressing

Torino, Mihajlovic alza i ritmi: si lavora sul pressing

Da Bormio / Secondo allenamento in Valtellina: aumenta l’intensità per tutti i reparti, soprattutto sul reparto difensivo

Prosegue il ritiro estivo del Torino in vista della stagione 2017/2018: secondo allenamento sul manto verde di Bormio questa mattina (qui il nostro live), per i ragazzi di Mihajlovic, con sensibili differenze rispetto alla seduta svolta ieri pomeriggio. Mattinata che si apre subito con un’importante novità ovvero l’arrivo in Valtellina di quel Vanja Milinkovic-Savic che era atteso proprio in questi giorni dai compagni, ai quali si è unito di rientro dalle vacanze posticipate – causa Europeo Under 21 – e con cui ha svolto regolarmente l’intera sessione (qui maggiori informazioni sull’arrivo del portiere serbo). Aperta questa mattina, la nuova tribuna ha accolto una maggiore affluenza di tifoseria, all’incirca 150 gli appassionati granata presenti per i propri beniamini.

Un allenamento che ha visto il Torino alzare decisamente i ritmi rispetto al pomeriggio di ieri, con il tecnico subito improntato a lavorare sull’aspetto atletico e soprattutto tattico: palestra e riscaldamento iniziali, seguiti da un focus orientato al pressing ed al possesso palla con differenti esercizi. Dialogo prolungato tra retroguardia e centrocampo con la constante minaccia degli attaccanti in agguato (in un primo momento a formare una linea di ostruzione ‘bloccata’ sul posto, successivamente con libertà di aggredire la sfera), poi esercitazioni sul mantenimento e sul giro-palla volte a ricercare la verticalizzazione rapida. Un altro aspetto particolarmente curato è stata la gestione di spazio e pallone sullo stretto, anche e soprattutto lungo linea.

P1380498

Poca importanza in questa seduta mattutina ha ricoperto il modulo, molta di più invece quindi la tattica e la cura della gestione situazionale. Il tecnico granata ha però nella seconda parte dell’allenamento voluto proseguire nel lavoro sulla fase offensiva cominciato subito ieri pomeriggio con dialoghi e triangolazioni tra la linea della trequarti ed il centravanti. Infine, spazio anche per la prima partitella dall’arrivo in Valtellina. In attesa del lavoro di questo pomeriggio, il Torino torna in campo e Mihajlovic aumenta subito l’intensità dei carichi e del gioco: occhi puntati in particolar modo sul pressing offensivo e sul possesso palla in fase di gestione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy