Torino-Milan 1-1, parla Belotti: “Il mio gol non deve diventare un’ossessione”

Torino-Milan 1-1, parla Belotti: “Il mio gol non deve diventare un’ossessione”

Torino-Milan 1-1 post-partita / Parla Belotti: “Allenarmi al Filadelfia, dove ha giocato il Grande Torino, è un sogno”

Belotti mista torino milan

Nel post-partita di Torino-Milan ha parlato Andrea Belotti, autore di un buon spezzone di partita e della sponda vincente per il gol del pareggio di Baselli.

Ecco le sue parole: “Mi alleno al massimo per farmi trovare pronto. Loro han segnato nel nostro momento peggiore, poi siamo stati bravi a reagire. Abbiamo trovato il pari e non ci siamo accontentati, peccato non esser riusciti a completare la rimonta. Ripartiamo dal nostro buon secondo tempo. Il gol? Non deve diventare un’ossessione, continuando a lavorare arriverà, devo affinare al meglio i movimenti e far completamente miei i meccanismi.

Belotti poi continua: “Non mi pongo limiti, in allenamento mi impegno al massimo, quando sono entrato abbiamo giocato a tre ed eravamo davvero a trazione offensiva. I tifosi poi sono stati fantastici perchè ci hanno sempre caricato e sostenuto, dall’inizio alla fine. Ancora un ceffone? Diciamo che nel primo tempo il Milan non ci ha concesso spazi. È stata una partita molto tattica e difensiva.”

Da parte di Andrea Belotti, un commento sul Filadelfia: “So che è molto importante per i nostri tifosi. É una buona base per il futuro, allenarsi dove ha giocato il Grande Torino è un sogno. Il mio appoggio a Baselli? Era regolare, l’ho presa con il petto, sono contento per lui perchè ha grandi qualità e merita questo momento magico. Io titolare con la Lazio? Me la sento, sono pronto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy