Torino-Milan, con Maresca il trend casalingo è positivo. Ma con le big…

Torino-Milan, con Maresca il trend casalingo è positivo. Ma con le big…

Precedenti / Il fischietto napoletano è alla sua quarta direzione del Torino. L’ultimo precedente è negativo

di Redazione Toro News

La prossima sfida di campionato che metterà di fronte Torino e Milan sarà diretta da Fabio Maresca. Il fischietto di Napoli, nonostante la giovane età (36 anni), è già alla sua quindicesima direzione nella nostra massima serie quest’anno. Dopo essere stato promosso dalla Commissione Arbitri Nazionale di Serie A durante l’estate 2016, in circa un anno e mezzo, il fischietto partenopeo è riuscito a dimostrare tutto il suo valore. I precedenti di Maresca con il Torino sono piuttosto in equilibrio: tre sole apparizioni, due vittorie e una sconfitta.

L’ULTIMA VOLTA – L’ultima volta che Maresca e il Torino hanno incrociato le loro strade era il 9 marzo scorso. In quell’occasione la squadra di Mazzarri uscì sconfitta con un netto 3-0 dall’Olimpico di Roma sotto i colpi di Manolas, De Rossi e Pellegrini. Un risultato che sancì la terza sconfitta consecutiva in campionato per i granata, che di lì a poco avrebbero svoltato grazie al passaggio dal 4-3-3 al 3-4-1-2. Una partita iniziata con il piede giusto da Belotti e compagni ma andata completamente alla deriva nella seconda frazione, dopo il gol del vantaggio giallorosso. Maresca fu pressoché perfetto: l’unica sbavatura un fuorigioco inesistente segnalato a Belotti, sullo sviluppo del quale però il capitano del Torino aveva comunque fallito una ghiotta occasione.

TALISMANO CASALINGO – Se l’ultima volta non è stata particolarmente memorabile, è doveroso ricordare gli unici due precedenti casalinghi. Precedenti nei quali il Torino ha sempre vinto. Il primo è datato 12 febbraio 2017. In quell’occasione la squadra di Mihajlovic si impose contro il Pescara con uno scoppiettante 5-3. All’Olimpico Grande Torino andarono a segno Iago FalqueAjetiBelotti (doppietta) e Ljajic, prima che Benali e un rocambolesco autogol dello stesso Ajeti provassero a riaprire un match già ampiamente compromesso. Qualche mese prima invece, più precisamente il 22 dicembre 2016, il fischietto partenopeo diresse anche un match tra Torino Genoa terminato 1-0 a favore dei granata. Altri tre punti targati Belotti, che con il direttore di gara campano ha segnato 3 gol negli ultimi 3 precedenti. Attenzione però, perché anche il Milan negli unici due precedenti con Maresca ha sempre vinto (3-1 contro il Chievo nel 2017 e quest’anno 1-0 contro il Crotone).

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gikappa67 - 5 mesi fa

    Ma il Milan è una big?
    Secondo me fa cagare quasi come noi…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy