Toro in cerca di riscatto contro un Milan incerottato

Toro in cerca di riscatto contro un Milan incerottato

Verso Torino-Milan / Tra i granata la situazione infortunati va lentamente migliorando mentre ci sono delle defezioni importanti sulla sponda rossonera

5 commenti

Dopo la settimana di pausa per gli impegni delle varie nazionali sta iniziando per i tifosi e i giocatori del Torino il conto alla rovescia in vista della sfida di sabato sera contro il Milan, un match molto atteso dalle due squadre che arrivano entrambe da sconfitte brutte, anche se molto diverse. I granata vogliono vendicare lo scivolone di Modena contro il Carpi che ha privato Ventura e i suoi ragazzi della soddisfazione di passare una notte in vetta alla classifica mentre la squadra di Mihajlovic deve riscattarsi dopo il clamoroso 0-4 casalingo subito dal Napoli e dopo aver perso 3 delle prime 4 trasferte di campionato.

GRANATA CONTATI- Sia Ventura che il tecnico serbo dovranno però prepararsi ad una sfida che potrebbe vedere l’assenza di alcuni protagonisti,alle prese con gli infortuni. Il Torino sin da inizio settembre si è trovato a fare i conti con indisponibilità pesanti come quelle di Maksimovic e Avelar alle quali si erano aggiunte in ordine sparso quelli di Ichazo, Baselli, Bruno Peres, Jansson, Maxi Lopez e Obi, oltre al lungodegente Farnerud. Una serie incredibile di problemi fisici che aveva di fatto riempito l’infermeria del Toro.

Torino FC v US Citta di Palermo - Serie A
Maxi Lopez e Benassi: anche per loro due condizioni fisiche non perfette

SPERANZE PER SABATO SERA – Fortunatamente la situazione, caso Benassi escluso, sta migliorando: Baselli, vero emblema di questo super-Toro di inizio campionato sta cercando di forzare le tappe rispetto ad un rientro che originariamente pareva previsto per la sfida del 25 ottobre contro la Lazio e punta ad essere almeno tra i convocati per sabato sera. L’ex atalantino è nel gruppo dei giocatori le cui condizione fisiche stanno volgendo al meglio insieme ad Ichazo e Avelar, che ieri nell’allenamento a porte aperte ha anche iniziato a calciare qualche pallone. Sembrano buone le notizie anche per quel che riguarda Maxi Lopez: l’argentino ieri è parso in fase di miglioramento e forse potrebbe esserci contro il Milan. Ancora lontana invece la ripresa per Peres (che ieri ha svolto un blando lavoro sul campo) Obi e Jansson, oltre ovviamente a Farnerud e Maksimovic. Il bollettino insomma è sempre abbastanza critico, ma almeno adesso Ventura intravede una luce in fondo a questo tunnel infinito di infortuni.

AC Milan v Empoli FC  - Serie A
Anche per il Milan di Mihajlovic ci sono aluni problemi di infortuni

PROBLEMI ROSSONERI – La questione infortuni però non lascia tranquillo nemmeno il Milan, che di problemi ne ha tanti già di suo vista la precaria situazione di classifica. Numericamente i rossoneri hanno meno giocatori acciaccati rispetto al Torino, ma ci sono delle defezioni pesanti: i francesi Menez e Niang sono fuori dai giochi e se l’ex Genoa dovrebbe rientrare a metà novembre ancora incerti sono i tempi di recupero di Jeremy Menez, che continua ad accusare problemi e fastidi alla schiena. Ma contro il Toro potrebbero non essere disponibili anche Ignazio Abate e Mario Balotelli. Il primo è afflitto da problemi muscolari mentre il secondo da una fastidiosa pubalgia. Tra i due Abate pare essere più avanti nel programma di recupero e ieri ha lavorato per tutto l’allenamento con il gruppo, mentre Balotelli ha svolto un lavoro personalizzato. Mancano ancora diversi giorni alla sfida e ci sono possibilità di recupero, ma se anche i due fossero convocati il rientro in campo dal primo minuto contro i granata non è affatto scontato.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. solotoro - 2 anni fa

    maxi lopez naturalmente….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. solotoro - 2 anni fa

    scusate ma le buone notizie quali sono….? giocheranno giocatori in precarie condizioni fisiche se va bene… tipo maximlopez e acquah con vives nuovamente mezz’ala…firmerei x un pareggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luca - 2 anni fa

      No,mai,siamo il Toro e all’olimpico non si firma per il pareggio con nessuno,nemmeno dovessimo far scendere in campo la primavera.Io la vedo cosi’!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pupi - 2 anni fa

    Ma il titolo è stato pensato sotto l’effetto del peyote od altro allucinogeno similare? Perché la trama dell’articolo evoca riflessioni molto diverse ed induce a pensare che se c’è una squadra devastata dagli infortuni quella è il Toro, avendo almeno il doppio di infortunati a bilancio. Titolo fuorviante ed in linea con quelli pessimi che tutti i giorni incontriamo nelle varie testate giornalistiche…..e spesso il titolo adeguato alla sostanza dell’articolo denota serietà e non si prostituisce per un accesso in più di un tifoso rossonero tramite uno dei tanti link che si trovano in rete.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. luca - 2 anni fa

    Milan incerottato.ci prendete in giro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy