Torino-Napoli 1-3, il film della partita: “Passo falso”

Torino-Napoli 1-3, il film della partita: “Passo falso”

La pellicola di Saillet per riassumere la giornataccia dei granata

di Redazione Toro News

APPROCCIO HORROR

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 23: Lorenzo Insigne of SSC Napoli celebrates after scoring his second goal during the Serie A match between Torino FC and SSC Napoli at Stadio Olimpico di Torino on September 23, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

TURIN, ITALY – SEPTEMBER 23: Lorenzo Insigne of SSC Napoli celebrates after scoring his second goal during the Serie A match between Torino FC and SSC Napoli at Stadio Olimpico di Torino on September 23, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il Torino torna al 3-5-2 viste le assenze di Iago e De Silvestri, mentre il Napoli risponde col 4-4-2. Il Toro non parte bene: i giocatori granata camminano e sin da subito s’intuisce che non sarà un pomeriggio felice per la squadra di Mazzarri. Dopo 4′, infatti, ecco il vantaggio del Napoli: frittata di Moretti, la palla rimane in area e Insigne scarica un destro sotto la traversa imparabile.

LEGGI: Torino-Napoli 1-3, Belotti ci mette la faccia: “Serve guardarsi negli occhi”
LEGGI: Torino-Napoli 1-3, Mazzarri: “Tifosi, mi spiace. Avrei voluto cambiarne 8”
LEGGI:Le pagelle di Torino-Napoli 1-3: a sorpresa la difesa granata va in bambola

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. torracofabi_657 - 2 mesi fa

    Io personalmente non sono uno che scrive e che critica volentieri però, sono anche un grande tifoso del Toro, e in quanto tale penso non si tratti di un passo falso ma, della consuetudine che ormai da parecchio tempo attanaglia la nostra squadra. Non mi sono mai permesso di criticare nessuno senza avere dei dati di fatto, però, un mister che siede su una panchina di una squadra come la nostra, non si può permettere dopo quasi un anno e soprattutto dopo una campagna acquisti fatta per lui, di presentare una squadra in queste condizioni. Torino non merita questo perché è una società che ha fatto la storia del calcio ed ha dei tifosi unici al mondo. Se mi sbaglio, che vinca la prossima partita ma non con un tiro in porta ma, imponendo un gioco, altrimenti, la società pensi immediatamente ad un rimpiazzo. Io almeno quest’anno non voglio perdere l’ennesimo derby con un over 3,5. Sono un di quelli che ci sta a perdere vedendo però una bella partita, non lo spettacolo di ieri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torotranquillo - 2 mesi fa

    Non è bello sparare sulla Croce Rossa. Mi astengo da criticare l’ennesima campagna acquisti senza senso. L’acquisto di Damascan l’anno scorso dipinto come un fenomeno. La totale mancanza di un regista o la vendita di Liajic che era l’unico veramente insostituibile. MI limito a alcune certezze che hanno confermato cil che pensavo già da tempo. Innanzitutto che Iago e De Silvestri sono in questa rosa, non nel real Madrid, insostituibili. Toro News deve smetterla di pompare Zaza. Indolente, ignorante e tatuato non ne ha mai azzeccata una e se Allegri non l’ha mai rimpianto un motivo ci sarà. Iago è ordinato, diligente e fa goal. Mi domando come un tipo del genere possa essere in nazionale. De silvestri invece è elemento da spogliatoio e utile comunque anche se non con un piede raffinato. Ha fisico e corsa e voglia di fare. Seconda cosa: non si può aspirare alla Uefa con gente come Berenguer. La punizione ennesima che ha calciato nel secondo tempo alle stelle invece di fare un comodo cross è il suo dipinto esatto. Ma come si fa a dare credito a un personaggio del genere? E a affidargli corner e punizioni. Non è un caso che ‘N Koulou ha segnato di testa solo quando lui non ha battuto l’ennesimo corner basso. Mah? Terza cosa: manca un regista. Rincon si impegna ma non è al livello. Caselli è in totale involuzione. Invece di spendere soldi per Zaza quando a noi serve un panchinaro tranquillo che so un Falcinelli, uno con fisico che può stare al posto di Belotti quando questo si rompe senza innescare il mitico Damascan (vergogna a Petrachi per come aveva dipinto l’operazione), c’erano una miriade di centrocampisti adatti a svolgere bene quel ruolo. Ultima cosa: ‘N koulou non è quello dell’anno scorso. Appena si è fatto i capelli da calciatore (ma si può omologarsi così? tutti uguali e patetici a imitare i ramarri più ramarri che esistono) l’anno scorso sulla fine è sceso il suo rendimento. Forse non è un fenomeno nella difesa a 3. Mah rimane elemento iperpositivo ma se speriamo di cavarcela ogni domenica con le sue prodezze … no quest’anno è più normale. Su Mazzarri non dico nulla perché è il nostro allenatore, ma insomma …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Kalokagathia - 2 mesi fa

    Non capite niente: è che a noi ci piace soffrire…siamo il TORO!!!
    A tutti quei gobbi che vanno nel panico nei momenti difficili e sragionano reclamando la guida tecnica di Antonio Conte: il gobbo dei Gobbi, una personalità che ha scritto una delle pagine più importanti della storia moderna della Gobba di merda, vi dico solo CAMBIATE SQUADRA!! CAMBIATE SQUADRA!! CAMBIATE SQUADRA!! CAMBIATE SQUADRA!! CAMBIATA SQUADRA!! CAMBIATE SQUADRA. VOI NON RAPPRESENTATE IL TORINO F.C.
    E poi sento dire che Cairo con le sue mosse di marketing sta togliendo anima e identità a questa società di calcio, ma vergogna a tutti voi e tutti coloro che vengono in Maratona a fare i turisti e non cantano. Vergognamoci, stiamo gettando nel fango quanto di buono ha una storia fatta di nobili valori e di cuore, di cuore granata.
    Anche io sono molto amareggiato per la sconfitta e sono arrabbiato con Mazzarri, con Baselli, con Izzo, Rincon; anche io per un attimo ho pensato che abbiamo una guida tecnica inadeguata; anche io sono affranto nel vedere una squadra che non riesce a mettere due passaggi in fila, ma la bestemmia, frutto di una ceca disperazione, di reclamare a gran voce Antonio Conte (per quanto lo rispetti come professionista) NO!!!! MAI!!
    Sveglia giocatori, sveglia allenatore, MA SVEGLIA ANCHE I TIFOSI!!!
    Io comunque ho fiducia in Mazzarri e – nonostante non condivida per nulla le sue impressioni iper-positive sulla sfida di Udine – intravedo un buon futuro sotto la sua guida, serve ancora un po’ di pazienza da parte di tutti: siamo del Toro, teniamo stretto il nostro grande cuore e facciamoci forza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kalokagathia - 2 mesi fa

      (Il post ovviamente non è direttamente indirizzato al forum di questo articolo ma ad un altro dove non è più possibile postare)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. silviot64 - 2 mesi fa

      Ma fate furb. Sono dieci anni che si ripete il medesimo copione. Sveglia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kalokagathia - 2 mesi fa

        Ciaparat

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 2 mesi fa

      Stai sereno Conte ha un costo esorbitante e Cairo nn puoi permetterselo.
      E poi, visto quanto ha atteso prima di liberarsi di quel c…..e di Miha, figurati se gli passa x la testa di trovare ORA un sostituto di wm.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. enricolai68@gmail.com - 2 mesi fa

    PAZIENZA ci vuole pazienza la squadra si sta assemblando contro le squadre forti e con diversi infortunati…..
    Poi considerate che molti hanno una struttura fisica che richiede ancora qualche giornata x entrare al top della forma….
    Certo che rosico come una bestia che la roma prende schiaffi da tutti e è venuta a rompere i coglioni proprio a noi…..
    il napoli stesso le avesse vinte tutte e stesse pari con le merde…….no però devono venire qui a sculare……perchè sia il 1 che il 3 goal sono questioni di bucio e basta…..
    comunque già dalla prossima ci sarà un altro TORO
    DI SICURO !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      Scusa eh, guarda che Verdi , se riprova l’azione 1000 volte, un goal così non lo rifarà mai. Ha preso la palla malissimo ed è entrata. Se la prendeva bene, per la posizione del corpo, finiva in maratona direttamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. silviot64 - 2 mesi fa

      Sono più di dieci anni che portiamo pazienza con questa società di incapaci. Non che prima andasse meglio, ma almeno duravano meno. Più o meno quanti altri decenni la dobbiamo portare sta benedetta pazienza ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 2 mesi fa

      Eh si, il Napoli ha proprio sculato.
      Ha fatto solo 3 tiri in porta di cui 2 regalati da noi?
      A volte mi fate paura, ma che partita avete visto?!?!?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BIOFA70 - 2 mesi fa

    Siamo alla quinta e sembra già terminato il nostro campionato di vertice. Cambiamo tutti gli anni allenatori staff tecnico e giocatori ma il risultato e un continuo declino.Ormai ci siamo traformati nella Cairese e ora ho paura che anche i tifosi si stiano veramente stufando di lottare per il nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 2 mesi fa

      Non sembra, è.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy