Torino-Napoli, Ventura: “Pronto a restare, in estate andrà via un pezzo importante”

Torino-Napoli, Ventura: “Pronto a restare, in estate andrà via un pezzo importante”

Post partita / Il tecnico granata dopo l’ultimo match stagionale in casa: “Reazione tardiva arrivata nella ripresa. Non temo che il calciomercato indebolisca il gruppo. Oggi comprare uno come Icardi, nome a caso, non avrebbe alcun senso nel nostro progetto”

33 commenti

IL MATCH

IMG_0682

Terminata Torino-Napoli, il tecnico granata Giampiero Ventura incontra i giornalisti e commenta così l’ultimo match stagionale al Grande Torino: “Nella ripresa abbiamo cambiato ritmo, le motivazioni erano diverse. Il rammarico è che nel primo tempo non abbiamo giocato. Poi ci siamo rialzati, ma era tardi. Abbiamo accettato l’uno contro uno sempre nel secondo tempo e questo va bene. Usiamo la ripresa per ripartire. Molti dei nostri giovani, come Jansson, hanno capito più di qualcosa sta sera. Dobbiamo dare loro il tempo di crescere”.

33 commenti

33 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Polimagik - 1 anno fa

    Purtroppo non vedo allenatori liberi sul mercato…meglio di “Ventura”!
    Mi piacerebbe rivedere lo spirito granata di “Camolese”!!!
    Pero’ non vedo spiragli….
    Spero NON venga “Gasperini” in alternativa…vorrebbe dire passare dalla padella alla brace….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. beppe63 - 1 anno fa

    …ma Ventura si è mai chiesto perchè si cambia ritmo solo nel secondo tempo dopo essere passati in svantaggio ? Almeno ad inizio campionato poi si vincevano le partite ( Frosinone e Fiorentina x esempio.

    Una sola parola se Ventura sarà ancora l’allenatore del Toro in prossimo anno: AIUTOOOOOOOOOO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. medi_875 - 1 anno fa

    Ventura, con le sue stesse parole, ammette di non avere più il controllo della situazione: che tristezza vedere una squadra, che aveva nella grinta e nel tremendismo le sue caratteristiche principali, scendere in campo molle, svogliata, senza cuore nè anima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Scott - 1 anno fa

    Gianpiero..ricorda la promessa… se la piazza non ti vuole…fai le valigie?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. policano1967 - 1 anno fa

    se da ogni sconfitta avessimo appreso qualcosa….caro mister,con tutte quelle prese quest anno nel prox lotteremo per i primi 2 posti.questa politica del crescere la sta facendo il sassuolo calcio.vende i suoi pezzi migliori.sostitiusce con bravi giocatori italiani ai piu sconosciuti(vedi politano)e ogni anno con la politica dei piccoli passi scala posizioni in classifica.oggi e 6 e amio avviso finira 6.la nostra politica e il contraio.da settimi siamo passati a noni,da noni a nn si sa dove.vendiamo i nostri migliori..e li sostituiamo con chi passa il convento.uno che parla di progetto di crescita e che fa giocare ultra trentenni fissi e logori e nn lancia un giovane se nn a 3 giornate dalla fine da dove puo attingere per la prima squadra?fargli giocare 3 partite e buttarli nella mischia il prossimo anno e allo sbaraglio?la strada intraprese e una delle piu difficili da percorrere.nn ci sono validi giovani e nn ci son soldi da investire se nn quelli dalle cessioni.cosi nn si cresce ma si va vicino all fallimento calcistico,sperando che ci sia solo quello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 1 anno fa

      Beh io non vedo sta grande differenza tra noi e il Sassuolo per quel che riguarda la gestione, infatti anche loro ogni anno vendono almeno un pezzo pregiato (vedi Zaza e vedrai Berardi l’anno prossimo).
      La grossa differenza sono i calciatori che hanno acquistato che stanno facendo meglio dei nostri ma soprattutto il gioco espresso, propositivo e senza timori…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Catlina - 1 anno fa

    Ventura ora dice :” mi aspettavo una gara diversa..non so darmi spiegazioni”. Ora ragionate prodi di ventura..chi cazzo deve saperle dare..io??..noi???..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. policano1967 - 1 anno fa

    pensare che questi giovani possano essere il futuro immediato del toro e un eresia.se il prossimo anno questi saranno i titolari vuol dire che cairo incassera molti soldi dalle cessioni e in piu usufrira del paracadute della nobile retrocessa(nn so se ci sia ancora questa regola)affrontare la prossima stagione stagione con una difesa cosi e con un centrocampo tra i peggiori mai visti in un campionato professionista vorra dire rimpiangere quest anno.saremo in b nel girone di andata.ce poco da salvare in questa squadra tecnico compreso.sta squadra e da rivoltare come un calzino.punti femi son 2 o la mx 3.belotti,baselli(brutto campionato il suo ma ha qualita da recuperare)e immobile se il giornalaio lo riscatta(difficile,lui incassa nn sborsa)discoorso a parte per glik maxsimovic e peres.son buoni ma hanno mercato quindi qualcuno partira.nel centrocampo nn vi e un giocatore degno di riconferma.chi per eta,chi perche e lontano anni luce dall essere un normale centrocampista vedasi benassi(un asino fatto passare da ventura per un giocatore di calcio).ventura dovrebbe oramai insegnare calcio nelle scuole e nn in a.nn tutte colpe sue per carita,ma come pensava di fare calcio con questa rosa a dsposizione?si e sopravalutato da solo pensando di essere un messia,ma e solo un allenatore come tanti,magari bravo a motivare alcuni giocatori,ma nn a motivare una squadra(ricordiamoci di cerci)per essre competitivi sta squadra ha bisogno di innesti giusti e di giocatori di calcio e nn di rotti o gente in pensione.io spero sia finita l era di ventura e di molti suoi seguaci.se cosi nn fosse nn prendiamoci per il culo….si finira in b per direttissima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Cecio - 1 anno fa

    Non voglio commentare le dichiarazioni di Ventura, tanto è sempre la solita solfa!
    Quello che ho capito dalla partita di ieri è che siamo una squadra molto scarsa a livello mentale!
    Questo perché c’è voluto l’intervallo e la ramanzina nello spogliatoio per far capire alla squadra che doveva pressare di più e provare ad interrompere il gioco del Napoli!
    I giocatori non sono riusciti da soli a capire che avrebbero dovuto farlo da subito, dopo aver preso 2 pere senza regalare un tempo intero al Napoli.
    Questo per conto mio è il limite più grande di questa squadra…non avere l’intelligenza o le palle per interpretare la partita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      sei sicuro che sia servita la romanzina ? Sarà almeno la ventesima partita che affrontiamo allo stesso modo : primo tempo inesistente !

      Per me è il vate che dice di giocare così …. così li facciamo sfogare …!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cecio - 1 anno fa

        Mah non credo che sia così..nelle immagini del primo tempo Ventura era incazzato come una bestia!
        Credo che abbia impostato la partita cercando di sfruttare il contropiede, ma al solito la squadra si è chiusa a difendere in 11 negli ultimi 30 metri.
        Il fatto è che anche dopo averne presi 2 nessuno andava a pressare…hanno dovuto aspettare che glielo dicesse Ventura nell’intervallo…erano tutti lì a cagarsi addosso!
        Che sia chiaro, questa mancanza di mentalità e di intelligenza è tutta colpa di Ventura che non ha saputo inculcare nella testa di quelle capre la lettura della partite!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Con tutta la buona volontà e l’ottimismo possibile, qui è difficile stare tranquilli, viene fatto capire che sarà ceduto un pezzo importante (sai la novità) e c’è da augurarsi che quel pezzo non sia Peres (a questo punto si spera Glik), il guru parlando della partita di ieri tira fuori le motivazioni, come se quando eravamo motivati e contro squadre del nostro livello abbiamo vinto (Chievo, Carpi, Verona, Empoli, Udinese).
    Domanderei al guru quante sconfitte ancora dovremo subire per capire dove vogliamo arrivare, perché di questo passo c’è poco da capire dove arriveremo, parla di giovani che non giocando mai non creeranno mai lo zoccolo duro, ma dimentica che è solo da tre partite che propone i giovani (perlopiù nel loro ruolo) in quanto ai giocatori già formati da non prendere perché non rientrano nella nostra filosofia mi sembra di sentire la storiella della volpe e l’uva, non li prendiamo perché non abbiamo i soldi per prenderli, punto e basta è inutile vendere sta storia dei giovani su cui fondare un qualcosa, questi giovani quando indovineremo l’acquisto saranno ceduti, ne arriveranno altri e così via, non so se cosi potremo puntare a stare a ridosso delle prime (Udinese insegna).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Scott - 1 anno fa

    Caro Gianpiero, qui non devono crescere i giovani. Devono crescere il gioco e l’atteggiamento in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lello66 - 1 anno fa

    Sicuramente uno che non ha più margini di crescita e proprio Ventura, per i giocatori di 23_24_25, più che margini di crescita devono dimostrare giocando le proprie capacità, possibilmente giocando nel proprio ruolo. Ma se non riescono a dimostrare le proprie qualità, purtroppo è inutile insistere. Non capisco perché non dare delle possibilità ai ragazzi del vivaio, che oltretutto dovrebbero crescere con delle predisposizioni e delle caratteristiche tipiche del giocatore del Toro, probabilmente non c’è alcun interesse della società. Adesso assisteremo ad una ennesima campagna acquisti che crera i presupposti per dire, siamo in attivo, abbiamo costruito una squadra con prospettive future, e poi ci ritroveremo alle solite con una squadra incompleta nei reparti e quindi con dei limiti per variare, sistema di gioco, aspettando che qualcuno cresca, mentre noi invecchiato. Ritrovandoci allo stadio per commemorare dei bellissimi ricordi (per chi li ha vissuti) ho immaginando come sarebbe bello viverli, mentre in realtà dobbiamo accontentarci di vedere squadre come il Sassuolo ed il Napoli che fanno vedere cosa vuol dire giocare a calcio, mentre noi cresciamo di ricordi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Catlina - 1 anno fa

    Piantla li paiasu !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Davi - 1 anno fa

    Va bene tutto ma leggere commenti di gente che si lamenta di non essere a gran livelli tecnici è di ambizioni mi fa ridere scusate….ma avete capito che presidente abbiamo…accontentiamoci di avvicinarci al 6* posto cioè preliminare e.l. quando si riesce..o speriamo arrivi l’arabo che butta 100 mil all’anno e rompere il culo alle merde…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Tu hai ragione , ma almeno avessero la decenza di tacere : all’ultima di campionato dopo
      la sconfitta (16 quest’anno) non puoi dire che parte un pezzo importante .. insomma!!!!

      E dimostrazione di quanto dici tu , ma qusti non valgono un accidenta neppure sul piano della comunicazione , che diamine!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ospunda - 1 anno fa

    Non comprare Icardi ci sta, vendere per rafforzarsi ci sta, ma l’importante sarebbe comprare giocatori giovani o da rilanciare, non eterni infortunati o eterni tappabuchi. Della scorsa campagna acquisti bene Zappa, Baselli, Belotti e Benassi, il resto mah. In più abbiamo avuto un Glik in parabola discendente che, facendo due conti, conveniva vendere l’anno scorso piuttosto che quest’anno col 20% in meno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ddavide69 - 1 anno fa

    Pensa che bello, per il tifoso del Toro: appena persa la ennesima partita in casa nella solita maniera, uno degli artefici di queste annate più o meno schifose ci dice anche che perderemo un pezzo importante!!! Viva la delicatezza e il tutto, complimenti! Le società serie dopo annate non andate per il verso giusto magari esordiscono con un: ‘vogliamo ingaggiare un paio di giocatori di spessore per migliorare ‘. Di fronte a tutto questo non riesco a trattenere un sonoro VAFFANCULO!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Vedo che i giudizi negativi a chi non è contento del progetto si moltiplicano. C è molta gente che è disposta a farsi prendere un giro all infinito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 1 anno fa

        E’ pieno di masochisti (o tifosi di qualche altra squadra che godono a vedere il toro perdere)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 1 anno fa

          Boh

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. fabrizio - 1 anno fa

    Se comprare giocatori bravi non ha senso, dove vogliamo arrivare allora? ci dovremmo accontentare di campionati mediocri e una volta ogni tanto una qualificazione in EL? mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Certo, è la cosa fondamentale è che devi essere contento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 1 anno fa

        Purtroppo quando il toro perde non sono MAI contento, anzi direi incazz….
        A differenza di molti altri!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. prawda - 1 anno fa

    Sempre le stesse frasi, davvero Ventura e’ diventato noioso da sentire quasi di piu’ di quanto non lo sia vedere il Toro giocare. Se nel primo tempo il Napoli faceva quattro reti nessuno poteva obiettare nulla e senza contare il rigore non concesso per fallo di Silva. Se come e’ evidente, al solito cederemo il migliore od i migliori sostituendoli con giocatori come Obi, Acquah, Benassi non e’ questione di temere di essere piu’ deboli, c’e’ la certezza di esserlo; d’altra parte il fatto di essere passati dal settimo posto, al nono ed all’attuale undicesimo mi pare non si possa definire certo una crescita ma nemmeno una conferma. Infine se il futuro del Toro sono Silva, Jansson o Zappacosta di ragioni per essere ottimisti ne vedo davvero poche.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Fa il paio con gli altri due zeri assoluti che dirigono questa società che di Toro non ha nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. fabrizio - 1 anno fa

    “Questo serve per capire dove vogliamo arrivare”. A meta’ classifica e’ chiaro.

    Ma non lo aveva gia’ detto una ventina di partite addietro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. fabrizio - 1 anno fa

    anche nel 2 tempo Reina non ha fatto una parata…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. pino.maiuli_896 - 1 anno fa

    Caro mister, se nel primo tempo non abbiamo giocato, di chi è la colpa? La squadra da chi prende la grinta e il carattere? Sicuramente le colpe non sono tutte sue, ci mancherebbe, ma la “spina dorsale” della squadra è dritta se è dritta quella del suo comandante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. moulinsk_937 - 1 anno fa

      Nel primo tempo abbiamo buttato via la palla e una squadra come il Napoli, se fai così, rischia di fartene 4. Nel secondo, almeno a tratti, la squadra ha cercato di arrivare in porta con il suo gioco e c’è anche riuscita. Delle capacità ci sono. Con un anno di esperienza in più per i giovani e qualche innesto che aumenti il tasso tenico potrebbe venirne fuori una bella squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 1 anno fa

        Per adesso hanno parlato di cessione…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. fabrizio - 1 anno fa

        E quali sarebbero gli acquisti per aumentare il tasso tecnico?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy