Torino, obiettivo Nazionale: da Baselli a Soriano, i granata che puntano all’azzurro

Torino, obiettivo Nazionale: da Baselli a Soriano, i granata che puntano all’azzurro

Analisi / I giocatori granata non convocati da Mancini sperano in una chiamata e lavoreranno anche con quell’obiettivo

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Dopo tre giornate di campionato, è tempo di Nazionale: uscite le convocazioni, c’è chi è rimasto un po’ dispiaciuto per non essere stato selezionato, in particolare nella piazza granata. I giocatori che ambivano a fare parte della Nazionale azzurra, poi, sono molti, e questa annata servirà anche a quei calciatori che vogliono arrivare o tornare a far parte del progetto azzurro guidato da Roberto Mancini: l’ex allenatore dell’Inter ha già preso in considerazione diversi elementi del Toro, convocando Belotti, Zaza e Sirigu.

Baselli

OBIETTIVO AZZURRO – I giocatori che, in particolare, mirano ad arrivare a vestire la maglia azzurra sono quattro. Il primo è Daniele Baselli; a giugno fu convocato per lo stage con l’Italia, e la sua voglia è quella di tornare in Nazionale per essere un protagonista. Il secondo è Lorenzo De Silvestri, terzino destro che sta lavorando molto per avere un condizione perfetta, che arriva da una stagione ricca di gol diventando un punto fermo di Mazzarri. Il terzo è Armando Izzo, difensore che ha già dimostrato di avere buone qualità in maglia granata, che fu molto vicino a vestire la maglia azzurra. Infine Roberto Soriano, giocatore che nel biennio 2014/2015 vestì la maglia della Nazionale scendendo in campo in otto occasioni: il Torino può essere la sua grande opportunità per tornare in azzurro.

Italy Training Session

STAGIONE – Questa stagione sarà molto importante per questi quattro giocatori: se Soriano ha scelto il Toro proprio per rilanciarsi anche in Nazionale, Izzo ha voglia di dimostrare la sua affidabilità per approdare in azzurro, anche grazie all’impronta molto difensiva di Mazzarri. Baselli e Soriano, sempre grazie al gioco del tecnico di San Vincenzo, possono fare una stagione da protagonisti grazie all’impronta offensiva che viene data ai centrocampisti, tanto che i due spesso si trovano a giocare in mezzo alle due punte come dei veri e propri trequartisti.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    La Nazionale, o meglio i suoi vertici, hanno scoperto la linea dei giovani. Prima bisognava coprire il fatto che un portiere di 40 anni giocasse ancora, adesso Sirigu a 31 verrà considerato vecchio. Potere della maglia. L’importante è avere sempre un occhio di riguardo per gli innominabili. Sinceramente non me ne frega nulla della Nazionale, troppo impegnata in strategie geopolitiche e ruffiane. La mia Nazionale ha un solo colore: il Granata !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GlennGould - 2 mesi fa

    Con l’attuale selezionatore, in nazionale ci puo’ arrivare chiunque. È stato selezionato un ragazzino che non ha mai giocato nel calcio professionistico, figuriamoci. Il consiglio che darei a Soriano per la nazionale non è tanto giocare titolare al toro e bene, questo serve a Mazzarri; no, quel che serve è vestirsi all’ ultimissima moda, possibilmente indossando sciarpe da 300 euro in su, frequentare i locali notturni piu’ “in”, e fare amicizia con qualcuno che è nelle grazie del selezionatore. Faccia tutto cio’, e in nazionale ci va di sicuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. saettadallimite - 2 mesi fa

    Soriano e Baselli nel Toro lotteranno per una maglia, difficilmente li vedremo giocare insieme. Inoltre con l’innesto di Zaza Falque dovrà sperare di giocare qualche partita dietro alle due punte. Temo che Baselli avrà meno spazio degli anni scorsi, di conseguenza avrà meno visibilità con la nazionale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 2 mesi fa

    Io credo che Baselli faccia parte dei giocatori della Nazionale , ma in questi giorni era al rientro da un infortunio, e anche nel Toro ha giocato solo pochi minuti.
    De Silvestri, per me, è quello più pronto al grande salto, e se lo meriterebbe per il costante impegno e i tanti gol segnati.
    Anche Izzo credo abbia buone “chances”:per me ha capacità e grinta.
    Soriano, per il momento, non è in ancora forma:indietro nella preparazione, non ha i “novanta minuti” nelle gambe nemmeno nel Toro.
    Comunque le capacità ci sono: speriamo sia solo questione di tempo.
    Belotti e Sirigu non si discutono.
    Zaza era già nel giro della Nazionale, e credo sia rientrato in Italia anche per questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14003131 - 2 mesi fa

    Soriano e forse anche Baselli ci stanno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. iugen - 2 mesi fa

    De Silvestri? Seriamente?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy