Torino, occhio ai cartellini: per Rincon e Zaza record di gialli

Torino, occhio ai cartellini: per Rincon e Zaza record di gialli

La situazione / Zaza il primo attaccante nella classifica “cartellini gialli”, “El General” è il giocatore più ammonito della Serie A e ha già battuto il suo record

di Luca Sardo

Due primati poco invidiabili per due calciatori del Torino. Tomas Rincon è il calciatore più ammonito della Serie A. Con ben 13 ammonizioni rimediate in un totale di 28 partite giocate, il centrocampista granata è anche il primo per falli commessi (62). Simone Zaza invece è il primo attaccante che compare nella classifica dei i giocatori più ammoniti, al pari di Camillo Ciano del Frosinone: con 8 ammonizioni in 24 partite occupa la quindicesima posizione, accompagnato da Koulibaly, Rogerio, Giaccherini, Kurtic, Pussetto e Cigarini. Sono tanti anche i falli commessi dell’attaccante granata, ben 42 fino ad ora.

DA RINCON… – Per quanto riguarda Rincon, il numero di ammonizioni rientra tutto sommato nella normalità, considerando il ruolo e il compito che svolge in ogni match del Torino. Centrocampista incontrista davanti alla difesa, il numero 88 granata è un titolare fisso e gioca sempre; il suo stile di gioco lo vede lottare e combattere per tutti i 90’ strappando palloni agli avversari, quindi è abbastanza giustificabile l’elevato numero di falli commessi e ammonizioni. La media comunque è di un giallo ogni 194 minuti. E con 13 gialli raccolti in 31 giornate, Rincon ha già battuto il suo record personale da quando gioca in A (l’anno scorso furono 12 in tutto il campionato).

… A ZAZA – Diverso il discorso per Simone Zaza: il fatto di vedersi sventolare in faccia un giallo per il lucano non è una novità, visto che nelle ultime tre stagioni non è mai sceso sotto le nove ammonizioni complessive, tra Italia, Inghilterra e Spagna. E’ un attaccante che da sempre si spende molto nel pressing e spesso cede alla tentazione di entrate irruente. In altre circostanze questo forse avrebbe fatto di lui un attaccante grintoso e “da Toro”, ma il fatto che il numero di cartellini gialli (8) sia maggiore del numero di gol fatti (solo 2 fino a qui) non depone a suo favore. L’attaccante di Policoro fino a questo momento non è assolutamente riuscito a mettere in mostra le qualità che gli hanno permesso di arrivare in Nazionale. Ora, con le assenza di Belotti (squalificato) e Iago Falque (out per uno stiramento di primo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro rimediato nel match con la Fiorentina), nella partita di domenica alle 12:30 contro il Cagliari, molto probabilmente verrà schierato da Walter Mazzarri titolare davanti al fianco di Berenguer: sarà per lui una grande occasione. Purchè eviti il consueto cartellino giallo.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 2 settimane fa

    La cosa bella è che c’è chi si lamenta dei falli delle squadre avversarie quando abbiamo il giocatore e l’attaccante più fallosi di tutta la serie A…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13722867 - 2 settimane fa

    lo spero pure io

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. piroldo64 - 2 settimane fa

    Non ci crederete, ma la media attuale di Rincon con il Toro è un giallo ogni 226 minuti. Ad Amburgo era 1 giallo ogni 320, al Genoa ogni 336. Solo con i gobbi è 1 giallo ogni 579 minuti. Comunque peggio di Zaza, che con gli strisciati riceveva un giallo ogni 664 minuti (la media generale si aggira intorno ai 250 minuti nelle altre squadre). E poi si parla di equità di giudizio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. torosempre - 2 settimane fa

    Zaza ha finora fallito completamente, ma l’ipotesi di far giocare ragazzi della primavera per me non ha alcun senso, troppa la differenza con la Serie A. Domenica allo stadio proviamo ad incoraggiare Zaza invece che fischiarlo appena viene annunciata la formazione, magari aiuta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. michelebrillada@gmail.com - 2 settimane fa

    spero proprio che zaza si strappi prima di domenica onde non doverlo vedere in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 settimane fa

      Ma come si fa ad augurare il male ad un ragazzo. Chissà che vita vivi tu per volere il male degli altri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. luna - 2 settimane fa

    Entrambi evidente a tutti, troppo fallosi.
    La differenza, sta nel fatto che Rincon li commette per irruenza e per salvare qualche risultato, lui perché é fondamentalmente scorretto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. oliberto - 2 settimane fa

    Spero prorpio che non giochi Zaza aatuale è un disastro piuttosto Damascan o Rauti visti bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. SiculoGranataSempre - 2 settimane fa

    Per uno come Rincon mi sembra che un giallo ogni due partite è pochissimo quasi da educandato. È un angioletto…
    :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy