Torino: oggi allenamento fissato solo per Maksimovic il ribelle

Torino: oggi allenamento fissato solo per Maksimovic il ribelle

Il caso / Mihajlovic infuriato: finchè il giocatore resta sotto la Mole avrà una tabella di lavoro raddoppiata rispetto ai compagni

34 commenti
Sisport, difesa

Venerdì pomeriggio è scoppiato ufficialmente il caso Maksimovic: la mancata presentazione all’allenamento è stato un gesto inaspettato e grave, che ha spiazzato un po’ tutti al Torino. Il non voler vendere un giocatore, o fissare delle condizioni particolarmente stringenti per la sua vendita, rientra perfettamente nelle facoltà di una società detentrice di un cartellino; non così il forfait ingiustificato a un allenamento, un errore grave da parte di Maksimovic, che sortirà l’unico effetto di complicare ulteriormente la trattativa per il suo passaggio al Napoli.

La conferenza stampa di Mihajlovic post Torino – Pro Vercelli

In conferenza stampa, Mihajlovic è stato particolarmente duro. In queste situazioni, il tecnico non è uno che le manda a dire: “Mi ha deluso come uomo. Si ricordi di chi lo ha fatto arrivare dove è ora”, le parole del tecnico, che rivendica un ruolo decisivo nell’affermazione del Maksimovic calciatore. Il perchè del gesto del centrale serbo è abbastanza chiaro: ritiene che il Torino non stia mantenendo la promessa fattagli la scorsa estate, quando gli fu chiesto di rimanere ancora una stagione per poi essere venduto a peso d’oro l’estate seguente. Tarpandogli a suo dire le ali.

LISBON, PORTUGAL - JULY 27: Torino's defender Nikola Maksimovic during the match between SL Benfica and Torino for the Eusebio Cup at Estadio da Luz on July 27, 2016 in Lisbon, Portugal. (Photo by Carlos Rodrigues/Getty Images)

Il problema è che con uno strappo del genere la situazione diventa ancora più intricata: si è scelto di accantonare il dialogo per passare ai fatti, pur di indurre la società granata a “mollare l’osso”. Quello che è certo è che senza la firma del Torino l’affare non si fa; altra certezza, è quella per cui Mihajlovic non farà finta di niente ma riserverà proprio al giocatore che tecnicamente stima più di tutti un trattamento severo, fatto di doppie razioni di allenamenti. La prima, fissata per oggi, giorno di riposo del resto della squadra. Resta da vedere se il centrale farà qualcosa per farsi perdonare: che la decisione sia stata sua o meno, deve ora farsi perdonare dal Torino. Anche solo per ricucire con il club che per lui è stato trampolino di lancio, come chi sa provare un minimo di gratitudine dovrebbe fare.

34 commenti

34 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 7 mesi fa

    Professionalità pari a 0, Maksimovic ha deluso anche me, pensavo avesse più cervello. Fuori dai coglioni e alla svelta.
    Più pirla di Cerci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Massimo Ñ - 7 mesi fa

    la FIFA deve assolutamente tutelare le società di calcio difronte a bastardi come maksimovic, ci vogliono soluzioni per rimediare a questi pezzi di merda di persone. altrimenti che facciano le stesse leggi per noi poveracci lavoratori del cazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Cecio - 7 mesi fa

    A quanto pare neanche oggi si è presentato. Vendiamolo, che a tenerlo fuori rosa si fa solo un danno. Fuori dalle palle e compriamo gente di spessore!

    Purtroppo ho l’impressione che venderemo anche Peres….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 mesi fa

      Si,li vendiamo tutti, tanto a molti sembra non dispiacerebbe troppo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Cecio - 7 mesi fa

    Via dai coglioni sto infame

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Max63 - 7 mesi fa

    Ritengo che sia necessario una regolamentazione per i procuratori che sono i veri padroni del calcio. Contratti fatti non si ridiscutono se non a scadenza e sollecitazioni sui giocatori ad abbandonare il club di appartenenza sotto contratto deve essere oggetto di penale sul procuratore. Sicuramente maski non si è comportato bene ma è altresì vero che il suo procuratore è il suo passaporto in questo mondo del calcio e quindi lo segue. Infine una parolina per il Napoli e il suo camorrista presidente. Le società che parlano direttamente con il giocatore devono essere sanzionate pesantemente. Signori il calcio è totalmente fuori controllo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Athletic - 7 mesi fa

    Pare che il Chelsea sia interessato a Maksimovic … se fosse vero, basterebbe dire a conte di pareggiare l’offerta del napoli, e si potrebbe chiudere …. e avere un bel gruzzolo per rinforzare seriamente la squadra, e presentando questo piano a Bruno, sarebbe bello convincerlo a rimanere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Luigi-TR - 7 mesi fa

    Maksimovic non deve essere ceduto…è il momento di dire basta al piegarsi alle volontà di giocatori e procuratori !! Ha un Contratto ? lo rispetti altrimenti resta fuori squadra e vediamo se poi gli torna la voglia di allenarsi e giocare per chi lo Stipendia !! Via le mani dal Calcio Procuratori di euro…lasciate il calcio ai tifosi e a chi lo ama come sport non come miniera d’oro !! Cairo non cederlo !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. emix__925 - 7 mesi fa

      caro Luigi magari fosse così facile….il coltello dalla parte del manico lo hanno giocatori e procuratori.

      il Napoli ha offerto a Maksimovic pare il DOPPIO dello stipendio che offre Cairo.

      Cairo può’ far valere il contratto e metterlo fuori rosa , ma poi il valore del giocatore cade non può’ aspettare la scadenza del contratto per poi mandarlo via a ZERO EURO.

      secondo te Cairo rinuncerebbe a 20-25 milioni di euro per una questione di principio? proprio lui che quando tratta un giocatore lo fa fino allo sfinimento per limare 50/100 mila euro???

      ma dai.

      svegliamoci.

      Vi faccio e mi faccio una domanda: tu rimunereresti a 1 milione di euro l’anno? io no.

      questo è il calcio di oggi, se lo vogliamo capire bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fabrizio - 7 mesi fa

    A marcire in panchina per tutto il campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Puliciclone - 7 mesi fa

      Guarda un po’ combinazione. Le due squadre piratate dai gobbi si vogliono rifare con noi. Senza considerare le difficoltà create al Toro, qui si gioca la stima e la credibilità di Cairo e Petrachi. Stiamo a vedere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. bauo - 7 mesi fa

    Caro ddavide69 , la merdentus ha i soldi per fare gli acquisti e aspettare di incassare i proventi delle vendite !!!! noi no, noi siamo il TORO !!! per fortuna !!!
    sempre FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 mesi fa

      Anche noi li abbiamo :che fine hanno fatto i dieci milioni della stagione 2014 e gli oltre nove del 2015? Dimentichiamo troppo presto, imprenditorialità e capacità significa anche questo agire per primi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Alberto Fava - 7 mesi fa

    Per quanto concerne l’articolo, l’unica nota positiva che personalmente mi viene confermata, e’ che abbiamo un Mister con gli attributi “maxi”, quindi un Mister ” da Toro”…. Magari a qualcuno della mia età ricorderà un Sardo con il colbacco.
    Mi auguro inoltre che gli “SCO ( specialisti in critica ad oltranza) siano stati presenti ieri sera al Grande Torino, avrebbero visto una prestazione degna del nome dello stadio.
    Altrimenti beh , pazienza va bene lo stesso la vita continua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 7 mesi fa

      Ma va là, loro criticano da casa, mica vanno a vedere la cairese.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tenente Sheridan - 7 mesi fa

      Esatto Alberto, e la soluzione è immediata e pronta:

      Tenere Bruno e vendere Maksimovic, a questo punto anche a quel ……di ADL. E se proprio Sinisa si è intestardito su Valdifiori il prezzo (peraltro deciso dal rilacio di ADL) e bello che fatto: 23 milioni + Valdifiori anzichè il bonus di 4 milioni (che, peraltro, è il prezzo appunto chiesto per Valdifiori).

      Bruno vuole restare e sono convinto che sinisa si dovrà ricredere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 7 mesi fa

      A noi per ora non rimane che aspettare il termine del mercato, nel frattempo ci possiamo accontentare di presentazioni e di coppe fairplay…altrimenti, beh va bene lo stesso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. puliciclone - 8 mesi fa

    Ce ne vuole,scusate,il t9 mi fa sbagliare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. puliciclone - 8 mesi fa

    Certo c’è ne vuole si coraggio dopo che sei stato out praticamente un anno,e ti hanno aumentato l ingaggio lo stesso,a fare così. Alla faccia del rispetto, la gratitudine e di non sputare nel piatto dove mangi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Athletic - 8 mesi fa

    Macché Maksimovic ribelle… Se oggi si presenta all’allenamento, direi Maksimovic il parla… Che senso avrebbe avuto il gesto di ieri? Comunque vai pure a napoli, ma alla cifra che vogliamo noi e a questo punto convinciamo Bruno a restare. Abbiamo due giocatori da Europa sicura, forse da champions, due mattoncini ci sono, più almeno tre o quattro potenziali, se riuscissimo ad aggiungerne un paio con i soldi presi da Maksimovic, allora sì che l’Europa in due anni sarebbe raggiungibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 8 mesi fa

      *parla=pirla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luigi-TR - 7 mesi fa

      non bisogna cederlo…punto e basta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. puliciclone - 8 mesi fa

    La società nn c entra,è questo mondo pallonaro Che Ha Perso Valori, E Ben Fa Sinisa A restituirli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ex calciatore - 8 mesi fa

    E cosa doveva fare la società ,regalarlo a de Paperoni, per alcuni di voi è sempre colpa della società,non vi capisco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Continuo a dire che manca la capacità di programmare. Se sai che devi vendere uno o due giocatori Devi prima cercare i sostituiti e cercare l accordo con loro e la società. E soprattutto Prenderli prima e non dopo. Ossia come ha fatto la merdentus con pogba. PRIMA si è rafforzata e POI ha venduto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. puliciclone - 8 mesi fa

        Quello si ma in questo caso mi pare nn lo si volesse cedere,almeno così sembra

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 7 mesi fa

          In ogni caso ora sono due o tre settimane che ci trasciniamo in questa cosa. Dopo aver preso ajeti a zero euro, avrebbero già potuto pensare a qualcuno.. O no?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 7 mesi fa

      Anche per peres non è colpa o a della società? Dai togliamoci le bende dagli occhi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

    Situazione gestita male dalla società. Ma da Maksimovic mi aspettavo un comportamento migliore. Appena si parla di soldi certi giocatori credono di essere diventati dei fenomeni. A 27 milioni cediamolo e proviamo a tenerci Peres, che è una gioia vederlo sgroppare ed è anche più solare e uomo spogliatoio. Importsnte sarà non perdersi entrambi. Ma se ieri avrei ceduto Peres oggi propendo per Maksi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lapalisse - 8 mesi fa

      Spiega meglio quel gestita male dalla società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 8 mesi fa

      Io peres l avrei sostituito solo con robben. Se lo danno via insieme a maksi è prendono due o tre scaldabagni, per questo anno con la cairese ho chiuso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 8 mesi fa

        Se, se, se…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luigi-TR - 7 mesi fa

          seguro !

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 7 mesi fa

          Ma no continuiamo così a farci prendere per il culo, tanto il mercato cairo sono solo undici anni che lo segue, quindi non lo conosce abbastanza, ma siamo seri, via!

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy