Torino: onora la Coppa, per sognare l’Europa

Torino: onora la Coppa, per sognare l’Europa

Verso Torino-Lazio / Impegno da non sottovalutare per i granata, in una competizione ancora prestigiosa

Il Toro è una delle squadre più ricche di storia e leggenda del calcio italiano, è un club protagonista assoluto del calcio nostrano, non è un mistero, per questo l’impegno di stasera in Coppa Italia deve essere preso il più seriamente possibile per rispettare ed onorare i cinque trofei che stanno nella bacheca della società.

L’ottavo di finale contro la Lazio non arriva nel momento migliore della stagione, è lampante. Il Toro arriva da una partita positiva solo per quanto riguarda la prestazione contro il Milan e deve fare visita al Cesena domenica in quella che è una sfida che significa tanto per il Toro e per la classifica, contro una squadra che ha un disperato bisogno di punti. Però la Coppa Italia è una competizione diversa, esula dal campionato e capita spesso che le gerarchie date dalla Serie A si possano ribaltare. Il Toro ha già incontrato la Lazio in campionato perdendo, ma giocando una buona gara. Stasera in campo ci saranno facce diverse rispetto a quelle che si sono viste all’Olimpico il 26 ottobre, tanti giocatori che vorranno farsi vedere in azione dai loro tecnici saranno invogliati a fare bene, sarà una sfida diversa da quella di campionato, ma una partita che, vista la natura della competizione, mette in palio più di una vittoria. Vincere il trofeo sarebbe un traguardo storico per il Torino dell’era Cairo e consegnerebbe ai granata le chiavi dell’Europa, per la prossima stagione.

Il Toro deve tornare a familiarizzare con queste serate perchè a fine febbraio ci sarà la doppia sfida europea con il Bilbao, stasera con la Lazio sarà un buon test in vista dell’altro grande appuntamento in calendario per i colori granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy