Toro, pausa finita: ora testa all’Atalanta per prendere il volo

Toro, pausa finita: ora testa all’Atalanta per prendere il volo

Iniziata la settimana che domenica vede ritornare in campo i granata contro i bergmaschi dopo la pausa per le Nazionali

5 commenti

Con oggi incomincia la settimana che ci porterà alla terza giornata di Serie A che vede il Torino protagonista nella trasferta di Bergamo contro l’Atalanta di Gasperini. Questa settimana di sosta serviva come il pane al tecnico serbo. Molti giocatori sono arrivati nell’ultimo periodo di mercato, saltando la preparazione pre-campionato con il Toro, e quindi Miha aveva bisogno di lavorare sui dettami tattici con i nuovi arrivi anche se non con la squadra al completo visto che in sette sono stati impegnati con le proprie rappresentative.

Dopo Belotti, rientrato ieri per l’infortunio subito in Nazionale, rientreranno anche Hart, Martinez, Benassi, Lukic, Acquah e Gustafson. L’operazione amalgama non si può dire completata al 100% ma di certo già da domenica vedremo un Toro più unito che si avvicinerà alla squadra che ha in testa Mihajlovic. Purtroppo non potremo vedere la formazione titolare dati gli infortuni di Ljajic e Belotti, elementi fondamentali dell’attacco del Torino. Tocca alle riserve cercare di non far rimpiangere i titolari e trovare comunque il gol contro i bergamaschi.

Domenica la vittoria sarebbe importante ed, anche se siamo solo alla terza giornata, dare continuità alla partita giocata contro il Bologna: sarebbe un bel segnale a tutto il campionato nonché trasmetterebbe entusiasmo a tutti i tifosi che invocano a gran voce l’Europa e ci credono perché si fidano ad occhi chiusi del lavoro che sta svolgendo Miha, già diventato idolo di tutto l’ambiente. Questa settimana ritorna il campionato che non si fermerà più fino alla prossima pausa prevista il 9 ottobre ed il Toro dovrà cercare di accumulare un bel gruzzoletto di punti dato che, da domenica fino alla sosta, la maggior parte delle sfide sembrano essere abbordabili.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RobyMorgan - 11 mesi fa

    Le partite
    saranno tutte difficili d’ora in poi , e tutte da affrontare con decisione e determinazione.
    Ricordo quelle che sulla carta erano facili e affrontate senza la giusta concentrazione , per esempio l’Empoli all’Olimpico….almeno Hart non farci autogol…
    Sono d’accordo sulle riserve e il loro impegno , sono una risorsa importante x raggiungere degli obiettivi importanti e poi considetare Maxi un rincazo…
    FVCG TORO SEMPRE !!!!
    Crediamoci fino alla fine , possiamo andare in Europa , Gasperini è solo un ostacolo superabile , piuttosto arriva da 2 sconfitte e non potrà sempre perdere se no salta ,e pensare che era un none papabile x noi la scorsa estate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Willbull75 - 11 mesi fa

    Forza Toro sempre e comunque! Gasp ci ha fatto soffrire negli ultimi anni, ma chi preparava le partite era Sventura… Speriamo meglio ora col nuovo teknikooooo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Jerry - 11 mesi fa

    In questi ultimi campionati le squadre di Gasperini ci hanno fatto sempre parecchio soffrire. Sono proprio curioso di vedere come li affronteremo, ma soprattutto con che atteggiamento scenderemo in campo. Peccato per le assenze, ma se le riserve non si mettono in mostra ora, quando farlo?……. Partita difficile…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MPJoy - 11 mesi fa

    domenica si inizierà a capire se la squadra può ambire a parte sx o meno confermando la prestazione di domenica scorsa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Brawler Demon - 11 mesi fa

    Il Truzzo partirà titolare? Ci servirà parecchio, vista l’assenza forzata del Gallo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy