Torino, parla Darmian: ”I nostri tifosi ci aiuteranno nella corsa all’Europa”

Torino, parla Darmian: ”I nostri tifosi ci aiuteranno nella corsa all’Europa”

Mondo Granata / Il laterale oggetto dei desideri di molti: ”Tony Vigato è come un secondo papà. Lotteremo fino alla fine, lo faremo tutti assieme”

Matteo Darmian, uomo spogliatoio, leader delle corsie esterne granata, sinceramente il fiore all’occhiello (assieme a capitan Glik) del percorso portato avanti da Ventura in questi anni a Torino. 

Ieri, presente alla cena sociale del Toro Club Ca’ Mia di Moncalieri, il laterale destro (che scrive e firma gli autografi con la mano sinistra) si rivolto ai tifosi, ringraziandoli in prima battuta per il sostegno costantemente fornito alla squadra: ”Sono unici, i nostri tifosi non si possono paragonare agli altri. Sono davvero il dodicesimo uomo in campo e lo dimostrano in tutte le partire”. 

Lo vogliono in tani, ultimo – ma non ultimo – il Barcellona che è venuto a seguirlo da vicino, nella figura di Ariedo Braida: vecchia conoscenza del nostro calcio e del terzino granata. Ma ad oggi Darmian non vuole sentir parlare di calciomercato, ora conta solo il campo, contano solo queste ultime gare di campionato, nella speranza che si concretizzi la rimonta verso la qualificazione alla prossima Europa League: ”Vogliamo conquistare più punti possibili, vogliamo vincerle tutte. Non sarà semplice, ma ci proveremo. Abbiamo bisogno del sostegno di tutti, e sono certo che anche i tifosi saranno pronti a darci una grossa mano nella corsa verso l’Europa League”. 

Quindi una battuta su un personaggio storico del mondo granata, anche lui presente alla cena, Tony Vigato: ”Tony è un personaggio unico, è come un secondo papà. Rompe le scatole durante gli allenamenti (sorride e scherza, ndr) ma è sempre un piacere averlo accanto a noi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy