Torino, parla Iago Falque: “Voglio crescere col Toro. La nazionale? Conosco Lopetegui…”

Torino, parla Iago Falque: “Voglio crescere col Toro. La nazionale? Conosco Lopetegui…”

Le parole / Ecco le parole dello spagnolo ai colleghi di Sky Sport

2 commenti

Ecco le parole di Iago Falque rilasciate ai colleghi di Sky Sport 24: “Stasera sicuramente guarderò la partita tra Italia e Spagna. La Spagna è sempre la stessa, ci sono tanti giocatori anche della vecchia epoca, quella di Del Bosque, ma il nuovo CT metterà del suo, anche se lo stile resterà il nostro. Lopetegui mi ha allenato nelle giovanili della Spagna e non l’ho ancora sentito da quando è diventato CT, ma ho ancora tanta strada da fare. L’obiettivo è continuare a questo livello con questa continuità, ma segnando cosi tanto, in futuro potrebbe arrivare anche la mia opportunità, ma cerco soprattutto continuità, soprattutto nei gol. La rete più bella che ho fatto quest’anno è stata quella contro la Fiorentina, anche se era da tanto che non segnavo su punizione e quello contro l’Atalanta è stato veramente bello, ma anche quella contro la mia ex squadra è stata importante. Vorrei battere il mio record fatto con il Genoa di 13 gol. Nei primi mesi segnavo poco a causa soprattutto del mancato adattamento al calcio italiano, ma poi, con la continuità di Gasperini, ho cominciato a segnare tanto. Adesso ho la fiducia del mister e ho cominciato benissimo“.

Poi lo spagnolo ha parlato un po’ della sua esperienza granata: “La cosa più importante è stata la fiducia che mi ha dato la società.  Il Torino è una squadra grande che negli ultimi anni non ha fatto quello che la sua storia si aspetta ed è una società che vuole crescere, quello che cerco pure io“.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Orny62 - 2 mesi fa

    L’hanno già detto ed io lo ribadisco: sei un grande, Bertu! Leggere i tuoi commenti è uno spasso. Ciao! Buona giornata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 2 mesi fa

    Buongiorno fratelli e sorelle!!!
    Ma Tu guarda! Avete letto anche Voi le parole di IAGO? E avete notato anche Voi la “differenza” più marcata fra le sue e le parole di Maksimovic?
    Maksimovic ha detto che “voleva giocare in una grande squadra”….
    Iago Falque ha detto invece che “il Torino è una squadra grande” ma che non ha raccolto finora quanto gli spetterebbe…..finora….
    Maksimovic al NAPOLI? NAPOLI una grande squadra?? Mah…..sulla prima, mi sono già espresso anche di recente….Sulla seconda, beh….sulla carta sì, lo sarebbe anche, però…..però poi è la classifica finale, che conta! Quella e anche il cammino in Europa!! Certo che SE bastassero i soldi che un presidente spende a fare GRANDE una squadra…..Ahahahahahahaha!!!!
    Su IAGO FALQUE invece ritengo che sia stata un’altra operazione “alla cieca” compiuta da “fari spenti” Petrachi!! Era chiusa alla Roma, così come lo era Castan…Che il potenziale ci fosse lo si era visto già l’anno precedente al Genoa (e che bel “potenziale”..!!! Un Gol più bello dell’altro!!!)….
    La realtà cari è che OGNI giocatore bisognerebbe vederlo in un giusto contesto di squadra , di compagni di squadra, di schemi, di allenatore, di modulo, ecc…ecc…E questo vale sia per i nostri attuali che per i nostri precedenti..Mi riferisco ai vari Gaston Silva, Jansson, Parigini ecc…ecc… Dire che “adesso Jansson ci avrebbe fatto comodo..” non significa nulla! Così come non significa nulla dirlo anche di Peres o di Immobile!!!
    A proposito: come mai non leggo più nessuno che accusa “braccino-corto” di non aver voluto tirare fuori 11MILIONI di Euro per Immobile, che sarebbero stati spesi bene?? Ehehehehehe…. :-) La verità è che….solo il tempo ci dirà SE e COME sono state fatte le scelte, se giuste o sbagliate, come capita spesso nelle cose della vita!!!
    Certo, questo al netto delle “giacchette nere” anzi “bianconere” di Rizzoliane memorie!!!!
    CIAO FRATELLI E SORELLE!!!
    FVCG!!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy