Torino, parla Jansson: “Quest’anno mi vedrete al top: ne sono sicuro. Guidetti? sarebbe un gran colpo”

Torino, parla Jansson: “Quest’anno mi vedrete al top: ne sono sicuro. Guidetti? sarebbe un gran colpo”

Verso il ritiro estivo / Il difensore svedese a Expressen: “In granata sto benissimo e voglio rinnovare. Petrachi mi ha chiesto informazioni su Bahoui dell’Aik: davvero bravo”

Ormai mancano meno di dieci giorni alla partenza della stagione 2015-2016 per il Torino di Ventura. Mentre giocatori e staff tecnico si stanno godendo gli ultimi giorni di relax, ha parlato dalla Svezia Pontus Jansson, al giornale Expressen.

“In Italia col Torino ho vissuto una stagione molto positiva. Ho imparato più che in tutta la mia precedente carriera. Ventura è un allenatore che cura tutto nei minimi dettagli e non lascia nulla al caso. Anche il resto della società lavora bene, in modo molto professionale. In questo modo la mia crescita è costante. Sono stato la prima riserva di capitan Glik, un esempio”.

Jansson si è operato al ginocchio pochi giorni dopo la fine della stagione, ma ora il suo obiettivo è recuperare al massimo per il ritiro di Bormio: “E’ un problema che mi trascinavo dietro da anni. Ci ho giocato sopra per dimostrare a tutti, allenatore in primis, che sono un combattente, e poi perchè non sono il tipo che si piange addosso. Ma la mattina facevo fatica ad alzarmi dal letto, per cui ho deciso di risolvere alla radice il problema. Ora sto recuperando e voglio presentarmi al top per il ritiro precampionato. Voglio dimostrare a Ventura che può contare su di me sin da subito. Nella prossima stagione voglio esplodere a Torino. Ne ho tanta voglia”.

Jansson si trova davvero bene, sotto la Mole: “Anche se il mio contratto scade fra tre anni ho detto al mio agente di rinnovarlo ulteriormente. E lui lo sta facendo in questi giorni”.

Una curiosità di mercato, infine: “Mi ha chiesto più volte informazioni su Nabil Bahoui, attaccante esterno dell’Aik Solna. Veramente bravo, un talento. Lo stesso vale per Guidetti che all’inizio mi stava antipatico, ma poi quando capisci il suo carattere diventa il tuo idolo nello spogliatoio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy