Torino, parla Vives: “Momento negativo solo a livello di risultato. Risaliremo”

Torino, parla Vives: “Momento negativo solo a livello di risultato. Risaliremo”

Borgaro-Torino 1-9 / Le parole del numero 20 granata: “Siamo un gruppo eccezionale. I tifosi sanno che stiamo dando il massimo”

3 commenti
Vives

A margine dell’amichevole contro il Borgaro (qui il commento della partita), ha parlato ai microfoni della webtv ufficiale del club il centrocampista del Torino Giuseppe Vives. Ecco le parole del numero 20 granata: “Questa pausa ci dà la possibilità di recuperare gli infortunati e dà anche la possibilità di staccare a livello mentale per recuperare le energie e farci trovare pronti alla ripresa. Periodo negativo? Penso che nel corso del campionato, ogni squadra abbia un periodo negativo. Noi siamo partiti molto bene, e poi c’è stato questo momento no, ma solo dal punto di vista del risultato, perché tranne col Carpi, le altre partite sono state molto buone. Potevamo fare qualche punto in più. Siamo stati anche sfortunati, ma secondo me basta limare le disattenzioni: prima lo facciamo e prima possiamo risalire la classifica”.

Vives, poi, continua parlando della crisi di risultati: “Purtroppo in Italia il calcio è così: le squadre vengono valutare in base ai risultati, se vinci va bene, se non c’è il risultato invece va tutto male. Sappiamo che dobbiamo migliorare, continueremo a lavorare, facendoci trovare pronti e dando sempre qualcosa in più. Poi a fine campionato si tireranno le somme.

Il centrocampista, infine, commenta: “L’apporto della gente? É importantissimo. Secondo me la gente capisce che noi stiamo dando il 100%, questo è un gruppo eccezionale che non si tra mai indietro. Loro sanno che chi gioca dà il massimo, anche se non al meglio della condizione, e pure domenica abbiamo perso su una punizione senza subire tiri praticamente, ma il periodo è questo. Arriverà la partita dove magari faremo una prestazione e brutta e saremo noi a vincere, ma comunque noi ci alleniamo e ci impegnano per fare punti e toglierci soddisfazioni. Lavoriamo tanto e duramente, giorno dopo giorno, ed è giusto che queste soddisfazioni arrivino”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 1 anno fa

    …terzo miglior recupera palloni della serieA…a 35anni…veramente tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 1 anno fa

    GRANDE PEPPINO !!! …con Glik il vero CUORE TORO di questa squadra che da Lumezzane è arrivata fino a Bilbao…questi giocatori dai tifosi del TORO dovrebbero avere almeno 1 coro a partita…35anni…veramente tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rok - 1 anno fa

    Grande Beppe

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy