Torino-Parma 1-2, Belotti ammette: “Non siamo scesi in campo concentrati”

Torino-Parma 1-2, Belotti ammette: “Non siamo scesi in campo concentrati”

Le voci / Le parole del capitano granata ai giornalisti

di Redazione Toro News

DELUSIONE

WhatsApp Image 2018-11-10 at 18.05.23

Dopo la sconfitta per 2-1 dei granata contro il Parma, Andrea Belotti ha parlato a Torino Channel: “Prima di tutto oggi è mancata l’aggressività, perché quella che avevamo mostrato in campo contro la Sampdoria oggi è venuta a mancare. Il Parma ripartiva e noi sia come atteggiamento che come cattiveria abbiamo fatto un passo indietro. Tante giocate provate in allenamento non sono riuscite per demerito nostro, c’è poco da dire, il Parma ha meritato di vincere”.

Ancora Belotti: “Io penso che c’è sempre da migliorare, abbiamo provato tante cose, ti basta poi un secondo di calo di concentrazione per non fare la giocata giusta. Dobbiamo lavorare tanto. Penso che il cambio tra Djidji e Izzo in difesa non sia il problema di questa sera, perché sono forti e possono giocare da entrambe le parti. Nello spogliatoio c’era rammarico e grande tristezza, per avere buttato via questa occasione, ma dire cose a caldo dopo una partita non fa mai bene e siamo rimasti calmi per poi parlare quando torneremo a freddo”.

Torino-Parma 1-2, Mazzarri: “Colpa mia. Dovevo spaventare i ragazzi”

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. policano1967 - 3 giorni fa

    puo dire cio che vuole belotti anche stronzate del genere.e solo una squadra che nn e costante nel rendimento.finche sara cosi ci saranno sempre sampdoria e parma da analizzare.questa e la realta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max - 3 giorni fa

    Menomale che hanno fatto il patto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. byfolko - 3 giorni fa

    Oooops, scusa, non ero concentrato, anzichè 2 milioni di Euro all’anno ho scritto 200.000 Euro. Va beh, la prossima volta farò meglio e ti verserò l’importo scritto sul contratto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Maroso - 4 giorni fa

    Un’autocritica, a mio avviso, è sempre positiva, da parte di chiunque, soprattutto se aperta e sincera. Purchè sia seguita da fatti concreti e azioni atte al non ripetersi di tali circostanze, peraltro frequenti nel Toro e non solo da oggi. Penso che uno sport di squadra non sia paragonabile ad un lavoro di un singolo. Sbagliare l’approccio alla partita può capitare. Ora ci pensi, a freddo, Mazzarri. Da domenica prossima li vogliamo come a Genova contro la Samp e così fino alla fine del campionato. Perdere ci sta, ma l’atteggiamento dev’essere comunque propositivo e produttivo.
    Ciao a tutti.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ddavide69 - 4 giorni fa

    Non eravate concentrati?????? Era meglio quando stavi zitto. Come puoi non essere concentrato, sei un professionista o no? Ti concentri solo quando vai a cagare? Ricordo ancora le tue parole dopo la vittoria con la Samp : ci siamo guardati negli occhi per raggiungere l obbiettivo…pensavo che finalmente aveste cambiato registro, mi avete illuso, di nuovo, non vi crederò più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. maxxvigg1968 - 4 giorni fa

    ma va laàà Gallo …… che se x sbaglio in Europa ci arrivate x davvero …. poi Cairo non può più venderti – il difficile sarà fare 17/20 gol (vedere alle voci: appeal sul mercato/plusvalenza x Cairo/grande società/bell’ingaggio) ed essere i secondi esclusi dalla zona Euro
    occhio ….. i secondi esclusi, non i primi – perchè se qlche società davanti ha poi dei problemi con l’iscrizione …. tocca al Toro andare in Europa (vedi errore fatto nell’anno di Cerci/Immobile + problema Parma) …. sia mai

    aha aha aha ah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tifoso da Malta - 4 giorni fa

    Stop agli scusi.
    Siamo professionisti o dilettanti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13814870 - 4 giorni fa

    Non mi lascian o finire scusate…Di cosa Avete bisogno di quale stimolo x giocare almeno vagamente come con.la Samp.???? Siam tutti troppo neri dopo dioffi pomeriggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13814870 - 4 giorni fa

    È il vostro unico lavoro ancHe strapagato . l’unico scopo che dovete avere ( nel vostro lavoro) è quello di vincere o almeno di non sfigurare. A voi piacerebbe arrivare in Europa?? E allora giocate così??? Non vi viene uno stimolo .un po di dignità?? A uno può capitare di non essere in giornata ma se capita a tutti noi cosa vi possiamo dire???Di cosa.avete isogno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ebarberis197_592 - 4 giorni fa

      Lunedi’ vado in ufficio e dico che non ho voglia di fare un cazzo, mi siedo, bevo un caffè, leggo il giornale e mi rilasso. Poi quando arriva il capo e mi fa il culo allora comincio a lavorare e gli dico che martedì’ non lo faccio più…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13780428 - 4 giorni fa

    Senza parole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. robertozanabon_821 - 4 giorni fa

    Avevano fatto un patto. Fine del patto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Toro71 - 4 giorni fa

    Ma come si fa a dire non siamo scesi in campo concentrati? È una frase inammissibile per chi lavora veramente. È come se uno al lavoro sbagliasse tutto e dicesse al proprio datore di lavoro di pensare ad altro. I giocatori sarebbero da prendere a calci in ci lo con tutti i soldi che guadagnano per tirare due calci a un pallone. Vergogna!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ebarberis197_600 - 4 giorni fa

      Bah, magari pensavano già alle vacanze di Natale…Rimango basito da come la cosa venga presentata…sembra che sia normale, quasi di routine entrare in campo senza aggressività, ritrovarsi sotto di due goal, perdere meritatamente…tanto poi si può cercare di migliorare la prossima partita…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Maicuntent - 4 giorni fa

        Non esageriamo, che avrebbe dovuto dire? Anzi mi sembrano molto sensate come parole. Il problema è che sia è perso contro una squadra più scarsa giocando in casa e per di più sarebbe stata fondamentale per salire in classifica visto che la fiore ha pareggiato. Non concordo solo quando dice che hanno giocato tutti male, fidati che da fuori si vedeva gente come Soriano o Zaza nel secondo tempo che erano da denuncia per quanto non abbiano mai creato un cazzo. L’unica giocata che ha provato Simone è finita con lui che si dimentica di passarla e Gervinho che scarta tutti in contropiede…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ebarberis197_664 - 4 giorni fa

          Su Soriano e Zaza mi trovi pienamente d’accordo, ma io temo che sia vero quanto si sostiene ormai da tempo: questi ragazzi non hanno la mentalità vincente e anche oggi lo si é visto da come sono entrati in campo. Non é possibile ammetterlo con tanta naturalezza e accettarlo come un dato di fatto quasi incontrovertibile dopo quasi un terzo del campionato e soprattutto da parte del Gallo!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gio - 1 giorno fa

      Giocare una partita contro un avversario è diverso dal lavoro di un impiegato. C’è una sottilissima differenza: da una parte uno fa il suo lavoro e deve soltanto portarlo avanti, dall’altra ci sono 11 tizi che ti giocano contro. Quindi si può perdere, pareggiare o vincere. E il livello di concentrazione richiesto dallo sport (anche dilettantistico) è tutt’altra cosa rispetto a quello che ci vuole alla scrivania. Se anche noi fossimo tutti i giorni sotto esame e in competizione, al lavoro, talvolta vinceremmo, talaltra perderemmo o pareggeremmo. Pur facendo il nostro dovere. Dopodiché, sono comunque incazz@to come una bestia per la sconfitta :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy