Torino, per l’Europa adesso tocca guardare in casa d’altri

Torino, per l’Europa adesso tocca guardare in casa d’altri

Approfondimento / Per i granata un calendario agevole, a patto però di battere il Genoa

Commenta per primo!

Sembrava potesse essere la giornata propizia per l’aggancio al sesto posto quella appena trascorsa, invece lo scivolone del Toro sulla buccia di banana Empoli ha finito per complicare non poco l’inseguimento della squadra di Ventura al sogno europeo. Adesso servirà per forza qualche passo falso delle avversarie. Già in passato avevamo analizzato le speranze di una qualificazione all’Europa League del Torino (prima del derby e dopo la partita di Palermo); questa volta invece abbiamo deciso di considerare le partite delle squadre impegnate nella volata europea attribuendo al calendario di ognuna un ‘livello di difficoltà’ da 1 a 5.

FIORENTINA (5° posto, 52 pt.) – I viola sono in un periodo non facile: hanno perso 4 delle ultime 5 partite e ieri sono stati spazzati via 3-0 dal Siviglia nella semifinale di Europa League. Sembrano sulle gambe, ma sono quinti in classifica e il loro calendario non è complicato: sarà ostica la trasferta ad Empoli (derby toscano che all’andata finì 1-1) ma poi la squadra di Montella avrà il Parma in casa, la trasferta di Palermo con i rosanero che hanno ormai poco da chiedere al campionato ed infine l’ultima partita in casa contro il Chievo già salvo. Inoltre partendo da una posizione di vantaggio possono anche permettersi anche di non vincere sempre. Difficile immaginare che arrivino meno di 9-10 punti in queste quattro partite. Livello di difficoltà del calendario: 1

SAMPDORIA (6° posto, 51 pt.) – La Sampdoria è ancora sesta ma sembra in crisi: non vince da sei partite e soprattutto nelle prossime due giornate avrà un calendario complicato con la trasferta di Udine e la sfida in casa contro la Lazio in cui potrebbe lasciare per strada qualche punto prezioso. La chiusura casalinga contro il Parma non dovrebbe creare problemi, ma alla penultima giornata i doriani saranno di scena ad Empoli: la squadra di Sarri diventerà arbitro della corsa europea e se gli azzurri dovessero giocare come contro il Torino non sono escluse sorprese. Livello di difficoltà del calendario: 3

GENOA (7° posto, 50 pt.) – I rossoblù di Gasperini stanno pagando caro lo 0-2 interno subito qualche settimana fa dal Chievo, ma sono ancora pienamente in corsa per l’Europa. Hanno due scontri diretti con squadre che al momento sono alle loro spalle in classifica (Torino e Inter) e hanno la possibilità di disputarli entrambi in casa. Le sfide in trasferta contro Atalanta e Sassuolo all’ultima giornata non paiono troppo proibitive e potrebbero regalare 6 punti; diventeranno decisivi i risultati degli scontri diretti. Livello di difficoltà del calendario: 3

INTER (8° posto, 49 pt.) – La squadra di Mancini è rientrata in corsa nelle ultime domeniche complice una striscia di 6 partite senza sconfitte, ma il pari interno contro il Chievo ha il sapore dell’occasione sprecata. E’ la squadra con il calendario decisamente più difficile. Prima la Lazio in trasferta, poi la Juventus in casa, quindi lo scontro diretto a Marassi con il Genoa e la chiusura stagionale a San Siro contro l’Empoli (sempre loro!). Già perdere contro la Lazio sarebbe una resa; riguardo alla sfida contro la Juventus dipenderà molto dalle motivazioni della squadra di Allegri. Livello di difficoltà del calendario: 5

TORINO (9° posto, 48 pt) – Il calendario dei granata è tutt’altro che impossibile, ma senza una vittoria lunedì sera contro il Genoa si rischia di andare poco lontano. Ci sarà poi il Cesena in casa, il Milan fuori e l’ultima partita davanti alla Maratona contro il Chievo. Guai a non fare 6 punti davanti ai propri tifosi, ma anche il Milan di questo periodo è un avversario ampiamente alla portata, anche (o forse soprattutto) a San Siro. Dopo la Fiorentina la squadra granata è quella con il calendario più agevole, ma superare tre squadre in quattro giornate non sarà un’impresa da poco. Livello di difficoltà del calendario: 2

Ecco il calendario completo: in stampatello le partite in trasferta

Giornata Fiorentina Sampdoria Genoa Inter Torino
35a  EMPOLI  UDINESE  Torino  LAZIO  GENOA
36a  Parma  Lazio  ATALANTA  Juventus  Chievo
37a  PALERMO  EMPOLI  Inter  GENOA  MILAN
38a  Chievo  Parma  SASSUOLO  Empoli  Cesena

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy