Torino, per Obi due occasioni non sfruttate al meglio

Torino, per Obi due occasioni non sfruttate al meglio

Focus on / Il nigeriano è stato titolare contro Inter e Atalanta, ma le sue prestazioni non hanno convinto…

3 commenti
Obi

Altra maglia da titolare, altra chance certamente non giocatasi nel migliore dei modi. Anche contro l’Atalanta, Joel Obi non è riuscito ad incidere sino in fondo, anzi. Come a San Siro, il nigeriano è stato sostituito dopo circa 50 minuti di gioco e anche questa volta, con l’ingresso di Baselli, il Toro ha cambiato passo e ritmo.

L’ex Inter, dopo varie panchine e una lunga sequenza di guai fisici, ha ritrovato la fiducia di Ventura, il quale, per farlo tornare al meglio, lo ha schierato nelle ultime due partite. Obi però non ha ripagato a pieno quest’opportunità, poiché contro i nerazzurri e gli orobici è stato uno dei giocatori più timidi, non convincendo di conseguenza né il pubblico granata né l’allenatore. Il centrocampista ha avuto a disposizione ben due match per mettersi in mostra e far capire all’intero ambiente che lui è un giocatore da Toro, ma queste ultime partite hanno invece delineato il fatto che il nigeriano è ancora in difficoltà nel modulo di Ventura e che in quel ruolo di mezz’ala il vero protagonista potrebbe essere un altro, ovvero Daniele Baselli.

L’ex Atalanta, dopo un inizio di stagione da favola e una seconda fase di campionato in flessione, oggi vorrebbe ricandidarsi per un posto da titolare nell’undici di partenza. Purtroppo la botta patita durante l’ultima sfida si è fatta sentire e il ragazzo oggi si è allenato a parte. Negli ultimi incontri è subentrato a partita in corso e in quei pochi minuti giocati ha dimostrato di essere la persona giusta per quella maglia da titolare tanto ambita.

Ad ogni modo, contro le due nerazzurre, Daniele ha mostrato il carattere che aveva sfoggiato già nelle prime quattro partite di campionato, nelle quali aveva siglato ben quattro reti. Questo finale di campionato potrebbe essere dunque una rinascita per lui, la quale lo proietterebbe nell’undici titolare del futuro, garantendogli così un posto fisso nel Toro di domani. Obi, per impedirlo, dovrà ricominciare a dare il meglio di se stesso in campo. Altrimenti, la concorrenza certo non si farà attendere.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. aterreno - 9 mesi fa

    Obi sei tu che hai messo i due -1?

    In serie B secondo me faresti faville, col tuo amico e collega Martinez.

    E’ una rispettabile categoria. Oppure in un campionato meno esigente, Svizzera, Belgio magari..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Belfagor - 9 mesi fa

    L’unica occasione che può sfruttare questo “bidone” è quella di andare a fare le valigie e togliersi di torno il più presto possibile.

    Una vera nullità…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. aterreno - 9 mesi fa

    Con otto presenze nel Parma, un mio amico tifoso Parmigiano mi disse: “Obi Inutile”.
    Tre presenze a Torino e giudizio confermato.
    Fatico a vedere un qualsiasi barlume di utilita’. Non e’ come Bellotti che non segnava, questo e’ diverso, rientra un po’ piu’ nella categoria Martinez.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy