Torino-Pro Vercelli, i cerotti e i dubbi di Mihajlovic

Torino-Pro Vercelli, i cerotti e i dubbi di Mihajlovic

Verso la coppa / I granata divisi tra infermeria e dubbi di natura tecnica

5 commenti

Si avvicina con la tranquillità e la pressione del favorito, ma anche con gli acciacchi che ne hanno caratterizzato tutta la preparazione il Torino di Sinisa Mihajlovic, che sta incontrando non poche difficoltà a pensare alla formazione titolare dell’esordio stagionale. La difesa è praticamente obbligata, soprattutto sulle fasce, con Peres, Maksimovic, Moretti e Barreca che andranno a comporre l’ultima linea prima del portiere, che dovrebbe essere uno tra Padelli e Gomis, con pesanti ricadute anche sulla scelta del titolare in campionato.

Mentre in attacco accanto a Ljajic e Iago Falque si studia il recupero di Belotti dall’attacco influenzale che l’ha colpito ieri (Maxi Lopez l’alternativa, ma oggi l’italiano si è allenato in gruppo), a centrocampo Mihajlovic attende di capire le condizioni definitive di Baselli, con Vives quasi sicuro del posto davanti alla difesa e Acquah pronto sul centro-destra. L’alternativa all’ex Atalanta è Obi. Parecchi nodi ancora da scogliere, prima di capire finalmente quale sarà il Toro da première per questa stagione.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12 maratona - 8 mesi fa

    Ahahahah però Obi non si è stirato ,solo questo vale una medaglia!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fedeltoro49 - 8 mesi fa

    Staff dei preparatori atletici del tutto insufficiente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. esseti - 8 mesi fa

    Scusate redazione per l’ennesima critica ma credo davvero che di ovvietà nn se ne possa più. Questo articolo è una cosa illeggibile…. credo che tutti noi che vi leggiamo nel quotidiano, siamo assolutamente consapevoli di quanto avete scritto…ma possibile che nn si riescano mai ad avere notizie fresche, originali o interessanti? E’ dalla partita con l’Hull che sappiamo TUTTI che, dati gli infortuni, la partita di coppa vedrà una formazione rimaneggiata di sicuro e difficile da scegliere. E meno male che nn chiudete l’articolo con il solito “…e su…”
    Proviamo a cambiare registro dai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. menkheperra - 8 mesi fa

    Mi sembra che ci sia tanta, tantissima confuSion tra la società, l’allenatore, lo staff tecnico e senza dubbio (ovvia conseguenza) nei giocatori… speriamo bene, davvero …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. michelebrillada@gmail.com - 8 mesi fa

    basta che non giochi padelli poi tutti gli altri vanno benissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy