Torino, Quagliarella: “Andai via da Napoli per delle lettere diffamatorie su di me”

Torino, Quagliarella: “Andai via da Napoli per delle lettere diffamatorie su di me”

Il numero 27 spiega perchè fu costretto a lasciare la città: “Scrivevamo che partecipavo alle feste della Camorra, ma non era vero. De Laurentiis mi cacciò lo stesso. Sono sereno, le polemiche in granata non mi destabilizzano”

8 commenti
Quagliarella

Fabio Quagliarella è in questo momento a Napoli, dove quest’oggi ha testimoniato in un processo che lo vede coinvolto come parte lesa. L’attaccante ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate dai colleghi lostrillone.tv, dove spiega il perchè del suo addio a Napoli nel 2010: “Andai via perché furono recapitate diverse lettere alla sede del Napoli a Castelvortuno dove si riportava falsamente di miei festini con membri della Camorra. De Laurentiis prima mi chiamava ogni giorno, e dopo quelle calunnie mi disse di lasciare Castellammare e di traferirmi in albergo”.

Quagliarella
Quagliarella, attaccante del Torino

Il numero 27 granata poi, prosegue: “Il presidente poi non mi chiamò più. Io vivevo nella paura, e fui costretto a lasciare la città.  Ci rimasi malissimo, e quando andai alla Juventus furono recapitati sms di minacce e lettere diffamatorie dove si minacciava anche la mia famiglia per il mio addio a Napoli. Polemiche col Torino? Io sono tranquillo, sono voci che non mi destabilizzano”.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Max63 - 1 anno fa

    Purtroppo altri giocatori a Napoli hanno subito trattamenti analoghi, per cui posso credere che Quagliarella dica il vero, questo non toglie il fatto che oggi è un giocatore che sembra essere lontano anni luce dalla squadra quasi un corpo esterno. Passi che , anche per effetto di un gioco Venturiano, non segni ma la voglia e la cattiveria la deve garantire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 1 anno fa

      Ha segnato il rigore al momento non è in forma e probabilmente non ha lo stato mentale giusto. Non giustifico ma comprendo! Non è il primo ne ultimo che passa momenti negativi ma mai è mancato impegno in allenamenti e partite e mai al centro di polemiche. È una persona seria e professionale non ci sono dubbi se poi non ci piace come gioca ok ma gli attacchi da parte dei tifosi vanno oltre a discapito anchen del toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Frank Toro - 1 anno fa

    Avete mai sentito denunce o intighi su Zanetti e la sua famiglia? Maldini che riceve lettere di minaccia? Del piero Contestato dai tifosi Juventini? Gilardino chiedere scusa ai tifosi del Milan? Inzaghi non esultare dopo un goal? Baggio con La maglia del Bresci chiacchierare in campo con Del Pieo mettendo la mano davanti alla bocca me sta perdendo 3 a 0? Cavani lamentarsi con Hamsik perchè ha tirato in porta invece di passargli la palla? Pulicicamminare in campo? Graziani non rincorrere una palla perchè è troppo lunga?
    Non si critica un attaccanto per aver sbagliato un calcio di rigore…
    La stima dei tifosi la si conquista col sudore, professionalità e lealta… Nel calcio non conta L’anzianità ma l’esemplarità… non esultare non ti fà diventare un mito per la tifoserie in cui hai giocato… in carriera non conta quanto hai vinto ma quanto hai voglia di trascinare gli altri a farlo…hai molto da imparare Quaglia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 1 anno fa

      A me avrebbe fatto male vedere bianchi o darmian o immobile ormai ex segnarci ed esultare al gol da noi subito. Forse non è giusto ma forse e quella cosa che lascia viva quella parte delcalcio che dimostra che è uno sport non solo di affari ma chevdietro c’è un cuore, una passione, una sensibilità. Ogni uomo si comporta come crede può sbagliare o far bene non possiamo noi giudicare uno stato d’animo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granata70 - 1 anno fa

    Non si scherza su questi argomenti. È fuori di dubbio che è una persona seria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. esseti - 1 anno fa

    Redazione: grazie per le importanti notizie sul fenomeno è sul suo volo a Napoli, ma oggi Ciro si è allenato col gruppo o no? Forse ci interessa un po di più…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. lorecap_735 - 1 anno fa

    Qualcuno ha l’indirizzo del Quaglia…? :)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

      In ogni Città ne ha uno…cambia casacca spesso..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy