Torino, quelli che aspettano: De Luca, ogni allenamento vale oro

Torino, quelli che aspettano: De Luca, ogni allenamento vale oro

Focus On / L’attaccante classe 1998 sogna l’esordio in granata, ma sin qui è stato poco considerato

Per un classe 1998, allenarsi con una squadra di Serie A non è cosa di tutti i giorni, anche se si finisce poi per non essere una prima scelta e per ora nemmeno la seconda. Manuel De Luca, attaccante classe 1998 che è il più oneroso acquisto per il Settore Giovanile dell’era Cairo, dopo tre anni tra Under 17, Berretti e Primavera ha effettuato il salto in Prima Squadra sin dal ritiro del 10 luglio scorso. Le possibilità per una partenza in prestito non si sono concretizzate e dunque il centravanti ex Sudtirol si è trovato a rimanere alla corte di Mihajlovic.

LEGGI: Torino, quelli che aspettano: Burdisso

LEGGI: Torino, quelli che aspettano: Sadiq

Per ora, non ci sono state chance per lui. In alcune delle sette partite di campionato fin qui disputate, non è stato nemmeno convocato da Mihajlovic. Sembra difficile possa avere a stretto giro di posta una chance, ma mai dire mai, anche vista e considerata l’assenza del centravanti titolare, Andrea Belotti. Per De Luca ogni allenamento vale oro, per giocarsi la possibilità di convincere Mihajlovic di essere pronto per la Serie A. Poi, a gennaio, si tireranno le somme per un possibile prestito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy