Torino-Renate 3-1: ottimo impatto al termine della prima fase di preparazione

Torino-Renate 3-1: ottimo impatto al termine della prima fase di preparazione

In ritiro / I granata mostrano un’ottima lucidità e un buon passo, nonostante l’acido lattico accumulato

Grande corsa, grande resistenza e giocate di prima intenzione: il Torino termina la sua preparazione a Bormio con una vittoria sul Renate. Un solo gol subito nelle amichevoli sin qui giocate, ben 31 quelli messi a segno. I granata hanno dato fondo alle proprie energie e ora avranno un paio di giorni di riposo per ricaricare le batterie e ripartire al meglio in quel di Chatillon.

Nonostante l’acido lattico accumulato, la squadra di Ventura fa girare la palla e le gambe nella sfida contro i nerazzurri di Boldini. Gli schemi di base sono stati ben assimilati dai nuovi innesti, e se Avelar sembra esser in granata da anni, Baselli allo stesso modo si è calato alla perfezione nella parte della mezzala tecnica e rapida. 

Benassi torna in campo ed è subito gol, Maxi Lopez e Quagliarella si candidano come nuovo tandem titolare in vista della prossima stagione: esperienza al servizio dell’attacco. La difesa, vincente, non si cambia con Glik (il capitano apre le marcature di testa su corner di Baselli) Maksimovic e Moretti perfetti in ogni occasione. Tranne sul gol subito, dove si è notato un pizzico di distrazione. Buona la prima anche per Zappacosta, Martinez e Gaston Silva con quest’ultimo visivamente grintoso su ogni contrasto.

Il Toro lascia Bormio con pochissime incognite e molte certezze. Prossima tappa Chatillon e poi inizierà il vero calcio giocato.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy