Torino, ritrovare la serenità per ricominciare a vincere

Torino, ritrovare la serenità per ricominciare a vincere

Questione di testa / Contro il Frosinone i granata dovranno scendere in campo senza pressioni per riuscire a gestire la partita al meglio

8 commenti
Ventura, Testa a testa

La partita contro il Frosinone, in programma sabato pomeriggio, rappresenta incredibilmente un momento cruciale per la stagione del Torino di Ventura: dopo un avvio di campionato strepitoso i granata hanno infatti subito più di una battuta d’arresto ed i tifosi si sono trovati ad ingoiare parecchi bocconi amari; la squadra occupa ora la quattordicesima piazza e le recenti prestazioni non inducevano troppo ottimismo nella tifoseria. Ad alimentare il periodo di crisi, la rottura tra il bomber Quagliarella e la piazza granata dovuta a gesti evitabili ed incomprensioni: la situazione del capocannoniere del Torino è ancora tutta da decifrare. Ecco perché Glik e compagni contro i laziali allenati dall’ex Stellone dovranno scendere in campo non soltanto con la giusta mentalità, ma anche con la necessaria serenità.

Toro
La disperazione di Martinez: contro l’Empoli i granata si sono sfaldati dopo aver subito gol

Il match, nonostante la differenza di valori tecnici, non si presenta come una partita semplice per la truppa di Ventura: il Frosinone si trova infatti completamente assorbito nella lotta per la salvezza ed ogni punto può rivelarsi fondamentale per la classifica finale, motivazione che spinge i ciociari a giocare ogni sfida dando il tutto per tutto. Gli ospiti sono inoltre reduci da un pesantissimo ko interno contro il Napoli (5-1 per i partenopei il risultato finale) ed avranno quindi tutte le motivazioni per riscattarsi già a partire dal match di sabato pomeriggio. Il Torino deve però riprendere la marcia interrotta ormai troppo tempo fa e ritrovare la vittoria di fronte al proprio pubblico sarebbe il primo passo fondamentale in questa direzione. I tre punti diventano ora necessari per Glik e compagni che però devono essere in grado di non farsi condizionare e gestire la partita con tranquillità. La mentalità che era venuta a mancare, sembra essere tornata nelle ultime prestazioni: contro il Napoli come dichiarato anche da Ventura a fine partita era ricominciata a vedersi una “squadra” , contro l’Empoli il Toro era anche entrato in campo nella giusta maniera salvo poi divorarsi le migliori occasioni della partita e sfaldarsi dopo aver incassato la rete degli ospiti. In ogni caso, segnali di ripresa sono arrivati.

Glik, Mercato
Spetta a Kamil Glik guidare il Torino alla vittoria

E se la strada verso la giusta mentalità sembra essere stata re-imboccata, quello che sabato sarà necessario per il Torino sarà dunque la serenità: non farsi prendere dall’ansia o dalla fretta di segnare ma gestire al meglio pallone e terreno di gioco, per colpire al momento giusto. Per riuscire a centrare questo obiettivo, la piazza granata dovrà dare il proprio sostegno ed in questo senso sono già arrivate garanzie da parte dei tifosi, che hanno garantito il proprio appoggio ai ragazzi di Ventura durante il match contro i ciociari (LEGGI QUI) Ritrovare la tranquillità per tornare a fornire prestazioni convincenti e conquistare finalmente i tre punti all’Olimpico: l’obiettivo è chiaro e vivido in fronte ai granata, che questa volta non possono davvero sbagliare.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 1 anno fa

    …leggete bene i genianticairo…leggeteli bene…e capirete tante cose…mi sa troppe…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robert - 1 anno fa

    Cairo e Ventura tenete duro !!! La Serie B è vicina e se non prendete un centrocampista con le palle che fa assist a Immobile si accelera la discesa !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Lo scemo del villaggio è tornato……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Papa Urbano I - 1 anno fa

    …leggete bene i genianticairo…che poi sono sempre i geniantiventura…fateci caso…importante è piangere insomma…leggeteli bene sotto…e capirete tante cose…mi sa troppe…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pimpa - 1 anno fa

    Forz’ accir’ siempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Papa Urbano I - 1 anno fa

    …questa squadra e questo allenatore sono 5 anni che ci hanno ridato dignità…hanno preso il TORO e da Lumezzane lo hanno riportato in Europa…adesso…come l’ anno scorso hanno bisogno di noi…qua si vedono i veri tifosi o i piangina-spalamerda…dare una mano al TORO o piangere…questi ragazzi hanno bisogno di noi…troppo facile tifare quando si vince…un po’ meno quando si perde…quando si vince ce la fanno anche i bambini…anche gli ovini…ma il TORO è un altra cosa…e FORZA TORO !!! …e FORZA CIRO !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pimpa - 1 anno fa

      E forz’ accir’ siempre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mamma Urbana I - 1 anno fa

      Papa Urbanuccio I

      Hai rotto il cazzo con le tue uscite , prenditi la dignità, le tue frasi fatte, capisci molte cose, magari troppe e ..

      Vai a cagare
      Vai a cagare
      Vai a cagare
      Vai a cagare
      Vai a cagare
      Vai a cagare
      Vai a cagare
      Vai a cagare
      Vai a cagare
      Vai a cagare

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy