Torino-Roma 3-1, Szczesny: “Loro grande aggressività, differenza sul piano mentale”

Torino-Roma 3-1, Szczesny: “Loro grande aggressività, differenza sul piano mentale”

A caldo / Il commento del portiere giallorosso: “Non mi spiego questa differenza di rendimento tra match in casa e fuori”

Si è presentato in mixed zone anche Szczesny, portiere della Roma, al termine del match al Grande Torino perso contro i granata per 3-1: “Non so come spiegare la diversità di rendimento tra casa è trasferta, ma c’è ed è sotto gli occhi di tutti. E’ una questione di testa: bisogna invertire la rotta, altrimenti non si andrà lontano vincendo solo le partite in casa. Sono ovviamente preoccupato per le tre reti subite, non fa piacere: non parlerei solo di problemi difensivi, ma di prestazione di squadra. Eravamo esposti al contropiede, abbiamo fatto girare troppo lentamente. Siamo consapevoli di rappresentare un grande club, anche se oggi non abbiamo giocato bene: ora ci aspettano due big match, vincerli potrebbe cambiare l’umore”.

Szczesny poi conclude: “Responsabilità di Spalletti? No, la responsabilità è di tutti, di tutta la squadra: non siamo riusciti a fare quel che il mister ci ha chiesto. Oggi il Toro è stato molto aggressivo, e questo ci deve insegnare che la differenza non sta tanto nella qualità quanto nell’approccio e nella fiducia. Ma la fiducia arriva con i risultati: sono ottimista”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy