Torino – Roma: De Rossi inganna Mazzoleni e Peres tiene in gioco il pallone

Torino – Roma: De Rossi inganna Mazzoleni e Peres tiene in gioco il pallone

Torino – Roma 1-1, la Moviola di TN / Irrati indotto all’errore dal suo giudice di porta sul rigore per la Roma. Moretti invece rischia su Doumbia a pochi minuti dal termine

Torino – Roma è stata partita avvincente, in cui entrambe le squadre si giocavano molto, ed è stata ricca di episodi arbitrali dubbi. La prova di Irrati è stata tutto sommato alquanto positiva: sul rigore concesso alla Roma, a sbagliare è stato il giudice di porta Mazzoleni, che nonostante fosse in ottima posizione, ha abboccato al movimento compiuto da De Rossi, che ha agganciato il piede di Moretti e poi si è tuffato, mal consigliando il direttore di gara. Moretti si è poi infuriato, mandando a quel paese l’arbitro e l’avversario (pur correggendo il tiro a mente fredda in zona mista), prendendosi il cartellino giallo.

Nell’altro episodio decisivo, quello che ha portato al pari di Maxi Lopez e ha indotto Florenzi a lamentarsi davanti alle telecamere, la squadra arbitrale ha invece azzeccato la decisione, perché Bruno Peres con uno sprint importante ha tenuto in gioco il lancio di Darmian. Le immagine mostrano che la palla ha quasi, ma non completamente, varcato la linea di fondo. Si balla insomma sui centimetri, e come ha giustamente detto Astori, inutile protestare in situazioni così border-line.

Per il resto, Irrati ha sbagliato solo al 21′ della ripresa, quando ha fischiato fallo a Bruno Peres che stava ripartendo dopo aver tolto la palla a Holebas. L’intervento del brasiliano era sul pallone e l’arbitro ha interrotto un’azione che poteva diventare pericolosa.

Il Torino ha rischiato poi sul finire della partita, quando Moretti ha cinturato Doumbia, che comunque è arrivato lo stesso alla conclusione di testa mandando la palla fuori dallo specchio della porta. L’impressione è che, se l’attaccante africano si fosse lasciato cadere, forse avrebbe potuto guadagnare un altro calcio di rigore.

Giusti, infine, i gialli a Vives (intervento da dietro sul polpaccio di Iturbe), El Kaddouri (fallo tattico su Ibarbo: sarà squalificato), Gazzi (che ha steso Ibarbo lanciato a rete dopo un errore di Maksimovic) e Maksimovic.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy