Torino-Roma, di nuovo al Grande Torino per dimenticare i fischi post Empoli

Torino-Roma, di nuovo al Grande Torino per dimenticare i fischi post Empoli

Alla vigilia / Dopo lo 0-0 contro i toscani parte del pubblico ha cominciato a mugugnare: una bella prestazione riconquisterà il cuore di tutti

9 commenti

È appena scoccato il triplice fischio di Chiffi quando dalle gradinate del Grande Torino scendono, timidi ma ben riconoscibili, dei fischi di disappunto al termine di un match – quello contro l’Empoli – tutt’altro che esaltante per i granata. Certo, fischi apparsi come ingenerosi: era cosa nota sin dalla chiusura del mercato che questa squadra fosse un cantiere aperto e che avesse bisogno di diverse settimane per entrare pienamente al massimo della sua efficacia. Ciononostante, il disappunto, per quanto forse illegittimo, è stato mostrato, e anche se non rappresenta il sentimento della maggioranza dei tifosi può essere ugualmente stimolo per far uscire finalmente il Toro che tutti aspettano.

FC Torino v Empoli FC - Serie A

Un Toro che non si è espresso al meglio neanche nell’infrasettimanale contro il Pescara: un altro pareggio a reti bianche che se pronosticato alla vigilia avrebbe generato lo scontento di chiunque, ma visto alla luce degli avvenimenti del match (due espulsioni a carico di Acquah e Vives) assume un’altra prospettiva. Adesso però, alla squadra di Miahjlovic è chiesto il cambio di passo. Come un ciclista che, dopo una partenza non brillante, magari con qualche secondo di troppo perso in imboscate in apparentemente banali tappe di pianura, si riprenda di slancio quando la strada comincia a salire davvero.

E contro la Roma la strada sale eccome, perché i granata si trovano davanti una delle contendenti più serie al trono della Juventus, che ha dimostrato di non essere ancora perfetta ma che arriva in Piemonte con la ferma intenzione di non lasciare scappare le avversarie in classifica, dopo la netta affermazione contro il Crotone. Ai granata, nel lunch match, è perciò chiesto anche l’orgoglio di giocare davanti al proprio pubblico contro una squadra di assoluto valore, con la capacità di mettere in campo quel qualcosa in più che possa colmare il gap tecnico che divide le due squadre. I tifosi chiedono risposte, e non ci sono partite migliori di questi per darle. Per fare finalmente, dopo un 2016 altalenante, del Grande Torino la propria fortezza.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. toroscatenato - 3 mesi fa

    non so come finirà domani, ma ovviamente sono fiducioso, perché ce la giocheremo!e potrebbe finire in qualunque modo! ed è già tanto, rispetto all’anno scorso 8agli anni scorsi) in cui al massimo potevamo pareggiare
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 3 mesi fa

      E’ verissimo!! :-) …. Sai, guardavo la classifica (ancora una volta…)…ed ancora una volta mi chiedevo: ma se a Milano avessimo pareggiato (anzichè sbagliare il rigore) ed a Bergamo avessimo tenuto il vantaggio, come sarebbe adesso? Beh, sarebbe che il Toro avrebbe 9punti (legittimi, fra l’altro, mica “rubati”…) il Milan 7punti (e sarebbero anche troppi, a mio parere…) e l’Atalanta 0 (come il calcio che sta esprimendo attualmente)….
      Però lo sò, lo sò….”C

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. toroscatenato - 3 mesi fa

        l’anno scorso dicevamo “la stagione dei rimpianti”.. :(
        a barcellona invece vincendo una delle 1000 champions scrissero: el futbol et torna el quel li dònes :)
        sono d’accordo con te, ne stavo proprio parlando poco fa con un mio amico, ma credo che prima o poi queste cose ci ritornano, se continuiamo a provarci e giocare per vincere
        cmq secondo me arriviamo prima del milan..dell’atalanto non parlo neanche
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sysma_558 - 3 mesi fa

      Già ti sei dimenticato dove siamo andati a vincere in coppa con Ventura vero ???!!! Bilbao gia non conta più una fava ???!!!
      Adesso siamo gia arrivati a dire che gli anni scorsi si giocava per pareggiare.
      Sempre con la memoria corta.
      FVCG
      P.S.
      Molto ma molto a malincuore io non sono così fiducioso come sei tu, soprattutto se andiamo a Roma a giocare con un modulo che in questo momento non siamo in grado di sostenere. Temo che verremo presi a pallate anche se da tifoso spero proprio di sbagliarmi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sysma_558 - 3 mesi fa

        Sorry la roma viene a Torino.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Alberto Fava - 3 mesi fa

      Premetto che sono stato sempre un sostenitore di Mister Ventura, ma a me questo calcio arrembante piace davvero e tanto.
      Non appena i Giocatori saranno più amalgamati, e riusciranno ad assimilare i dettami di Mister Sinisa ci divertiremo davvero.
      Ho grande fiducia nel ritorno del famoso Tremendismo Granata, mi manca da tanto, troppo.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 3 mesi fa

    I fischi al termine della partita li ho sentiti anch’io….
    Però ci stanno. Ci stanno nel senso che TUTTI eravamo in attesa della vittoria, soprattutto dopo la sconfitta “da polli” subita Bergamo. Ed invece, la vittoria, non c’è stata….Ecco a mio parere il perché dei fischi. Poi ci stà che “almeno” non abbiamo beccato gol (soprattutto grazie ad Hart!!! ABBIAMO UN PORTIERE QUEST’ANNO!!!) ed alla difesa in generale….Poi c’è stata la partita di Mercoledì scorso col Pescara, a Pescara….
    Non credo che sia stata una partita TUTTA da buttare, sapete?
    Prima di tutto, il Pescara in casa nella prima giornata ha “rischiato” di vincere col Napoli per 2-0, salvo finire poi 2-2….Poi aveva perso immeritatamente col Sassuolo salvo poi vedersi accreditare la vittoria 3-0 a tavolino e poi ha perso in casa contro l’Inter di ICARDI, che si è “svegliato” guarda caso proprio da quella partita. Insomma, non è proprio una “matricola” sprovveduta, ecco! E se a questo ci metti pure che noi eravamo senza attaccanti “di ruolo” (perchè di peso….con Maxi Lopez….ne abbiamo fin troppo!!!) ecco perché non si è segnato! A momenti però…..quel palo di Belotti….sono saltato dalla poltrona, giuro!!! E per di più la palla è rimasta in campo ed ha attraversato tutto lo specchio della porta!!
    Ragazzi, fatemi un regalo domani a pranzo!!
    Ragazzi, fateci un regalo domani a pranzo!!
    Ragazzi, fateVI un ragalo domani a pranzo!!
    VINCETE!!!
    FVCG!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 3 mesi fa

      Ops!!! Ma qualche settimana fa non havevi scritto varie cose su come si deve essere tifosi e tra queste “il vero tifoso non fischia mai” ??????!!!!
      Cavolo adesso i fischi però ci stanno ???
      Gira il vento gira e le bandierine gli vanno dietro.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 3 mesi fa

        Guarda che il diritto di cambiare idea ce l’abbiamo tutti.
        Solo i testardi e gli ottusi non la cambiano mai, non è questione di essere bandierine al vento o meno.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy