Torino – Roma: il ricordo della gara di andata insegna a non avere troppa fretta nei giudizi

Torino – Roma: il ricordo della gara di andata insegna a non avere troppa fretta nei giudizi

Verso Torino – Roma: il ricordo dell’andata / Una Roma super annichilì un Toro tremebondo per 3-0: una gara che faceva presagire per le due squadre un futuro molto diverso da quello che è poi successo

 

La gara di andata tra Roma e Torino andò in scena allo Stadio Olimpico di Roma il 9 novembre 2014. Era il momento più difficile della stagione per i granata di Ventura, che erano reduci dal Ko in Europa League con l’Helsinki e che, dopo la sosta di campionato, avrebbero perso anche in casa col Sassuolo.

Ventura scese in campo con un 3-4-2-1, il modulo d’emergenza che aveva introdotto nei primi mesi della stagione, un po’ per mancanza di una spalla vera per Quagliarella (Martinez era ancora molto acerbo, Maxi Lopez non era ancora arrivato al Toro), un po’ per infoltire un centrocampo che doveva ancora trovare i meccanismi giusti: Vives e Gazzi a presidiare la mediana, Farnerud ed El Kaddouri a sostenere tra le linee Quaglia-gol.

La Roma partì a razzo e la sbloccò subito con Torosidis, che finalittò al meglio un inserimento da dietro in area di rigore. Il Toro rispose con una girata di Quagliarella tolta dall’incrocio da De Sanctis, ma fu un fuoco di paglia: al 27′ ci fu il raddoppio di Keita con un sinistro nell’angolino. Lì il Toro si è avvilito e ha rischiato il tracollo, e solo alcune ottime parate di Gillet evitarono il 3-0 prima della fine dell’intervallo. Terza rete che comunque arrivò al 58′ con una pennellata di Ljiajic all’incrocio.

La partita arrivò forse nel momento più sbagliato per il Toro di Ventura, che provò a proporre il suo solito calcio ma senza la consapevolezza e la fiducia che arrivarono pian piano col passare delle settimane. Al contrario, invece, la Roma non era ancora la squadra ammalata di “pareggite” che non ha vinto in casa dal 30 novembre allo scorso 4 aprile ma era, in quel momento, un avversario troppo forte per il Toro.

La gara di andata faceva pensare a un Torino che sarebbe stato in lotta per non retrocedere fino all’ultimo e a una Roma che aveva tutto per puntare allo Scudetto. Se non altro, il ricordo di quella partita insegna ad avere equilibrio nei giudizi.

Ecco gli highlights di Roma – Torino 3-0

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy