Torino-Sampdoria, è un Benassi in crescita: giusto dargli fiducia

Torino-Sampdoria, è un Benassi in crescita: giusto dargli fiducia

Verso Torino-Sampdoria / Il giovane centrocampista granata ha recentemente offerto delle prestazioni positive: un talento nel quale bisogna credere     

Commenta per primo!

Le recenti prestazioni di Marco Benassi hanno lanciato degli inequivocabili segnali a Ventura: dopo un difficile inizio di stagione, complice probabilmente anche la sua giovane età, l’ex Livorno ora c’è e ha voglia di stupire.

UNA RISORSA DA NON SOTTOVALUTARE – La sensazione, infatti, è che la rete messa a segno in quel di Cesena lo abbia aiutato a sbloccarsi psicologicamente e ad avere molta più sicurezza nei propri mezzi. Il classe ‘94 non è certamente un fenomeno, ma è uno dei pochi centrocampisti centrali a disposizione del tecnico ligure a garantire inserimenti in area di rigore e rapidità e tecnica nelle giocate.

IL TALENTO C’E’ – Per tutti questi motivi, uniti alla buona partita disputata a San Siro contro l’Inter, Benassi è un elemento su cui il Toro farebbe indubbiamente bene a puntare. Il suo processo di maturazione non è ancora ultimato, vero, ma, al di là di quelli che potrebbero essere degli errori dettati dall’inesperienza, il ventenne ha dimostrato di possedere un buon potenziale e di avere tutte le carte in regola per ambire ad un posto da titolare nella mediana granata.

PERCHE’ CREDERE IN LUI – L’imminente sfida con la Sampdoria, match in cui dovrebbe partire nuovamente dal primo minuto, rappresenta, a tal proposito, un’ulteriore occasione per testare i suoi recenti progressi. D’altronde, se non si ha pazienza con i giovani e non si dà loro fiducia, è difficile portar avanti un progetto a lungo termine.

Nel caso di Benassi, è sicuramente giusto essere ottimisti e aspettarlo, senza dimenticare che lui qualche importante segnale lo ha già lanciato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy