Torino – Sampdoria, le probabili formazioni: doriani con Eder-Bergessio. Eto’o parte in panca

Torino – Sampdoria, le probabili formazioni: doriani con Eder-Bergessio. Eto’o parte in panca

Probabile formazione Samp / Okaka è distratto dal mercato e reduce da un acciacco: il tecnico serbo dovrebbe confermare la coppia sudamericana

Ecco la probabile formazione della Sampdoria per la sfida di domani pomeriggio contro il Torino di Ventura. Sul modulo con cui si presenterà Mihajlovic a Torino ci sono pochi dubbi: pronto il 4-3-1-2, che la Sampdoria adotta da quando Gabbiadini è partito verso Napoli. 

In porta giocherà Viviano; davanti a lui, essendo out Cacciatore, dovrebbero giocare da destra verso sinistra De Silvestri, Silvestre, Romagnoli e Regini (il partente Gastaldello dovrebbe accomodarsi in panchina, anche qui non sembrano poterci essere sorprese). A centrocampo, Palombo è il vertice basso; ai suoi fianchi, ecco Obiang e Duncan (quest’ultimo insidiato da Krsticic), con i nuovi arrivi di gennaio Marchionni e Correa pronti a subentrare a partita in corso.

In posizione di trequartista dietro le punte, il dinamismo e la qualità di Soriano; la coppia d’attacco, invece, dovrebbe vedere sicuramente Eder, che sta vivendo la miglior stagione della sua carriera. Al suo fianco, il favorito è Gonzalo Bergessio: Samuel Eto’o partirà sicuramente dalla panchina per stessa ammissione di Mihajlovic, mentre Okaka dovrebbe andare verso l’esclusione perché reduce da un acciacco ma soprattutto perché su di lui ci sono voci che parlano di sirene provenienti da Milano. Ecco perché, con le ultime ore di calciomercato che impazzano frenetiche, Mihajlovic potrebbe decidere di escluderlo dall’undici titolare.

Di seguito la probabile formazione della Sampdoria

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Obiang, Palombo, Duncan (Krsticic); Soriano; Eder, Bergessio (Okaka). Allenatore: Sinisa Mihajlovic

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy