Torino, senti Izzo: “Ho un’indole da guerriero. Con Ronaldo un derby ancora più bello”

Torino, senti Izzo: “Ho un’indole da guerriero. Con Ronaldo un derby ancora più bello”

Le voci / Il difensore ai microfoni di Torino Channel: “Ho trovato un gruppo di ragazzi fantastici, mi hanno fatto sentire subito a casa”

di Redazione Toro News

È stato il primo acquisto della sessione estiva di calciomercato, cercato a lungo, corteggiato ed infine ingaggiato. Stiamo parlando di Armando Izzo, neo acquisto del Torino che nel ritiro di Bormio sta mettendo in mostra tutte le sue qualità. Il merito, suo ma anche dei compagni di squadra che lo hanno fatto subito sentire a casa: “Ho trovato un gruppo di ragazzi fantastici, mi hanno fatto sentire subito a casa – ha dichiarato l’ex Genoa ai microfoni di Torino Channel – La mia voglia di non mollare mai e la mia indole da guerriero mi caratterizzano. Nelle occasioni in cui ho vissuto il Toro da avversario ho visto grandi giocatori, tifosi calorosi; è una squadra che ho sempre apprezzato di cui ho sempre avuto grande rispetto”. Sui ruoli che può ricoprire in campo: “Io ho sempre fatto il terzo a destra ma ho giocato anche a sinistra e come terzino. Come dicono gli allenatori sono duttile”.

Torino, Sirigu: “Ho rinnovato perchè c’è un progetto per il futuro”

Il Torino non è una piazza come le altre. In granata il napoletano ha potuto riabbracciare alcune delle persone che lo hanno aiutato a crescere come uomo e come giocatore, a partire dal team manager Beppe Santoro: “Beppe è stato il mio talent scout, mi ha portato dall’Arci Scampia al Napoli, è una persona vera e sincera. Ho ritrovato anche Mazzarri che ci trasmette tanta carica e non si arrende mai. Proprio come allora. Ricordo di quando mi regalò delle scarpe da ginnastica, non le avevo e lui non ci ha pensato un secondo. Sono anche contento di aver ritrovato i miei ex compagni del Genoa: Ansaldi, Izzo e Rincon. il mio compagno di stanza è Baselli. Fare gruppo è fondamentale”.

Tanti i parallelismi tra questo Torino e il “suo” Napoli: “Oggi nei ragazzi che sono con noi qui a Bormio rivedo me in quel primo ritiro a Folgaria in cui sono passato dalla Primavera al professionismo. Fanno sacrifici per arrivare un giorno in Serie A. La mia vita non è stata facile, fortunatamente ci sono state persone che hanno creduto in me come il mio procuratore Paolo Palermo, in questo ambiente non è facile trovare delle persone così belle”. Izzo racconta poi un aneddoto curioso: al suo arrivo in aeroporto a Torino era stato scambiato per Cristiano Ronaldo dai tifosi della Juventus: “Sì, quando poi ho tolto occhiali e cappellino sono scappati tutti”. E il derby contro Cristiano Ronaldo avrà un sapore ancor più speciale: “Con Cristiano sarà un derby ancora più bello”.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. renato - 5 mesi fa

    Non sarei così pessimista e sono sostanzialmente d’accordo con quanto hanno scrittto user e GianTORO. Ricordiamoci poi che se gioca Ronaldo uno deve stare fuori, non è che giocano in 12 (a parte gli arbitri…) e la Juve ha tutti giocatori forti. Non sono convinto che Ronaldo farà poi tutta questa differenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ForzaToro - 5 mesi fa

    Succursale del genoa?…Rincon arriva da Venaria, Ansaldi dall’Inter, Falque dalla Roma, Niang dal Milan…direttamente dal Genoa abbiamo preso Izzo e qualche anno fa il “fallito” Immobile (meta’) e i “bolliti” Moretti e Bovo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13891419 - 5 mesi fa

    infatti vedi che fine ha fatto il bari?? la prossima sarà il genoa.. il segreto è essere le succursali di quelle che poi falliscono.. non l’avevi capito?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Paul67 - 5 mesi fa

    Stiamo diventando una succursale del Genoa…….
    Nn ditemi che stiamo migliorando perché fino a pochi anni fa lo eravamo del Bari………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13891419 - 5 mesi fa

    Ho appena scritto in un post su Sirigu in un articolo di oggi che contro di loro non vincerà praticamente nessuno.. ma cmq non è così scontato che si debba perdere x forza, il real a madrid con ronaldo dalla juve ne ha beccati 3.. e il portogallo ai mondiali con ronaldo lo hanno mandato a casa.. è la negatività che non va bene, i tifosi del Toro se le tirano addosso.. basta piagnucolare, se vinciamo il derby bene, se lo perdiamo è uguale.. non è che mi sento inferiore, loro vincono x 1000 motivi, noi qualche volta si vince e qualche volta si perde.. sono 2 dimensioni diverse, ognuna si viva la sua con serenità..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riba - 5 mesi fa

      Si sono d’accordo l’unica cosa che hai sbagliato a scrivere è che da oltre 10 anni, purtroppo il derby qualche volta si perde e qualche volta si perde

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianTORO - 5 mesi fa

      guarda che Ronaldo non è l’uomo che vince tutte le partite anche da solo…certo è forte indubbiamente…ma cazzo già arrendersi prima di farlgi sentire i tacchetti è da signorine! forza sveglia…vedremo se perderanno davvero tutti…certo che se entreranno in campo già sconfitte con la testa…
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Fb - 5 mesi fa

      Purtroppo pure senza Ronaldo non facciamo mai belle figure
      Ora figurati con Ronaldo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Junior - 5 mesi fa

    e’ bello vedere tanto entusiasmo. non so se mai vinceremo un derby nei prossimi anni (lo spero sempre e a maggior ragione vincerlo contro Ronaldo) ma fa piacere leggere certe frasi dei nostri giocatori. FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy