Torino: tifare Fiorentina e agganciare la Samp, per andare in Europa League

Torino: tifare Fiorentina e agganciare la Samp, per andare in Europa League

La rincorsa / Per i granata, nove punti da recuperare in 11 partite

L’eliminazione dall’Europa League vuole essere un punto di partenza: questo il concetto da tutto il club granata. Dal primo all’ultimo, dal presidente Urbano Cairo, a Ventura, passando per i giocatori e anche i tifosi.

L’Europa League deve tornare ad essere la normalità (altro concetto espresso dai protagonisti in questione) e per farlo, il Toro deve partire alla carica, provando centrare il secondo grande filotto stagionale. La zona qualificazione dista nove punti, tanti ne dovranno recuperare i granata nelle prossime undici giornate.

In questa maniera la squadra di Ventura si ritroverebbe – ad oggi – a pari merito  con i club dei Della Valle e di Ferrero e sarebbe in lizza per il ripescaggio europeo. Con ogni probabilità, infatti, la vincitrice della Coppa Italia sarà già qualificata in europa grazie al piazzamento in campionato, quindi il sesto posto diventa un posizionamento chiave al termine del torneo. 

Le nuove norme Uefa specificano che chi vince l’Europa League avrà diritto a giocare la Champions League, ma il numero totale di squadre partecipanti italiane resta invariato: sei (considerando la vincitrice della coppa nazionale) di cui non più di 5 potranno accedere alla massima competizione continentale. In tal senso occorre fare un pizzico il tifo per la Fiorentina, sperando che arrivi almeno quinta da sola. Perché con la Samp, i granata sarebbero avanti secondo il principio dei gol segnati negli scontri diretti, e quindi sesti, pronti ad esser ripescati.

La rincorsa é partita, per il Toro di Ventura dovrà aprirsi un altro ciclo strepitoso di risultati utili, per recuperare nove punti in undici gare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy