Torino, tra crisi in attacco e fiducia rinnovata: ora serve il vero Maxi Lopez

Torino, tra crisi in attacco e fiducia rinnovata: ora serve il vero Maxi Lopez

Verso Torino-Bologna / L’argentino vuole ritrovare la via del gol dopo il rinnovo

Maxi Lopez Inter Torino

L’attacco del Torino ha bisogno di risvegliarsi e tornare a ruggire come ad inizio campionato. Nello scorso match, vinto contro l’Atalanta (0-1), il Toro ha sì espresso un buon calcio, ma è doveroso ammettere che il gol vittoria lo ha effettuato un difensore. E non solo: sempre lo stesso Bovo ha segnato i due gol nelle ultime tre partite disputate dai granata, dato che denota la brusca frenata che il reparto offensivo del Torino ha avuto.

DATI NEGATIVI – I dati degli attaccanti non sono affatto incoraggianti: infatti soltanto 6 dei 18 gol messi a segno dal Toro sono stati effettuati dal reparto offensivo (4 gol di Quagliarella, 2 di Lopez). Il giocatore che ha più bisogno di una scossa è l’argentino Maxi Lopez, che in questo campionato non ha ancora inciso come nella scorsa stagione: infatti l’attaccante è rimasto a quota tre gol in stagione, segnandone uno su rigore (contro il Carpi). L’ultima marcatura del giocatore classe ’84 risale al 28 Ottobre, contro il Genoa, partita che terminò poi 3-3.

maxi lopez quagliarella
L’esultanza di Maxi Lopez per il gol del momentaneo 1-1 contro il Genoa

IL RINNOVO – Nonostante questi risultati un po’ sottotono, il numero 11 granata ha tutta la fiducia della dirigenza, la quale ha rinnovato il contratto al giocatore, fino al 2018: Cairo e Petrachi hanno molta stima di Maxi Lopez, e credono nelle sue qualità. Proprio per questa motivazione, l’argentino sarà chiamato a ritrovare la via del gol, caricato da tutto l’ambiente, che non gli ha mai fatto mancare l’appoggio e il rispetto.

Grazie alle prestazioni titubanti del giovane Andrea Belotti, Maxi Lopez può approfittare del momento, e magari ritornare ad essere determinante proprio sabato, contro il Bologna di Donadoni: sarà la giusta occasione per far capire di essere ancora in forma e pronto a scendere in campo per la squadra, dando segnali anche a Giampiero Ventura, che ha voglia di rivedere l’attaccante dello scorso anno, che riuscì a segnare 11 gol in 23 partite.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Scusate ma di che scossa ha bisogno Maxi Lopez?
    Maxi Lopez ha solo bisogno di giocare titolare, il suo quando ha giocato la sempre fatto
    anche soltanto a livello di gioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Wendok - 1 anno fa

    Articolo scritto da un marziano tifoso del san gustavo ? Maxi, pur essendo di gran lunga l attaccante con più classe, più in forma e che non perde un pallone, è relegato in panca per lasciare titolari quagliarella ectoplasmatico e belotti inconcludente.
    E imsuoi tre gol, per i minuti giocati, vogliamo paragonarli cn i gol del quaglia ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy