Torino-Udinese 2-0, Molinaro: “Dobbiamo continuare con queste prestazioni”

Torino-Udinese 2-0, Molinaro: “Dobbiamo continuare con queste prestazioni”

Le voci / Il commento del giocatore al termine della partita

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Cristian Molinaro ha parlato in zona mista al termine di Torino-Udinese 2-0 (leggi qui), dicendo la sua sulla partita: “Noi siamo consapevoli di avere una rosa importante che può raggiungere l’Europa. E’ fondamentale pensare di partita in partita, è fuori dubbio che le altre corrono e se vogliamo restare li dobbiamo continuare con queste prestazioni e questa voglia. Sono delle vittorie come questa che ci danno slancio per arrivare dove vogliamo”.

Molinaro commenta poi il ritorno al gol del Gallo: “Indubbiamente Belotti ha avuto una stagione tormentata, quando hai due infortuni che non ti permettono di allenarti non è facile rientrare in condizione. Lui sta lavorando molto e il gol di oggi è il frutto di quel lavoro. Con la Samp aveva avuto un occasione simile e non è riuscito a finalizzare, oggi ha dimostrato che quel lavoro sta pagando. Lui è un ragazzo che ci sta mettendo davvero tutto in settimana”.

LEGGI: Le pagelle di Torino-Udinese 2-0

Sulla difesa e la preparazione fisica, ancora: “Sicuramente stiamo cercando di lavorare sulle sbavature, e sicuramente quando le partite finiscono senza subire gol siamo felici tutti. Quando subisci gol è sempre una piccola sconfitta, il lavoro sulle piccole cose sta pagando molto. Carichi di lavoro? Quando si cambia un mister cambi preparazione e ovviamente questo incide sul corpo. Ti devi adattare ai nuovi metodi e i primi giorni abbiamo patito un po’ anche perché venivamo dalla settiman di riposo. Cambiare in corso non è facile perché ti devi adattare alle nuove cose, ma ora si stanno vedendo i risultati perché la squadra appare tonica secondo me”.

Sul derby e sui tifosi, infine: “I tifosi sono straordinari, devo essere molto sincero. In 4 anni è raro trovare una tifoseria così passionale. E’ una settimana delicata, analizzeremo la partita di oggi e poi ci concentreremo sulla Juve. Arriveremo con una carica emotiva superiore alle altre partite, la Juve va rispettata perché è tra le più forti d’Europa. Vogliamo fare una partita cazzuta per portare a casa tre punti ma sopratutto per dare una soddisfazione ai nostri tifosi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy