Torino, Ventura al Maestrelli: “Il progetto continua”

Torino, Ventura al Maestrelli: “Il progetto continua”

Premiati a Montecatini Terme / Longo :”Dedico il premio al club”

Una bella soddisfazione per il Toro arriva da Montecatini Terme: i mister granata di Prima squadra e Primavera, Giampiero Ventura e Moreno Longo hanno conquistato il premio Maestrelli, succedendo nell’albo d’oro rispettivamente a Vincenzo Montella e Filippo Inzaghi. Ventura si è detto onorato del premio: ”Ringrazio Presidente, giocatori e società che mi hanno permesso di essere qui. Spero che questo premio sia di buon auspicio e di avere davanti a me ancora tanto calcio”. Ventura ha poi parlato del caso Lotito: ”Sono molto stupito dalle sue parole, come credo tutti del resto, ma non voglio entrare troppo nella vicenda”. Poi ancora sul Toro: ‘‘In questi anni si sono fatti grandi cose. Siamo passati dalla B all’Europa. Ma il vero grande risultato penso sia il resto, cioè un club rinato dal punto di vista di struttura e immagine. L’avvio difficile era previsto, Cerci e Immobile han fatto 40 gol, non li sostituisci facilmente. Il merito di questi 32 punti, forse ce ne mancano 4-5, è dei calciatori che si sono messi a disposizione e hanno capito che conta la squadra più del singolo”. Sull’attualità: ”E’ un momento clou tra campionato e coppa. Si possono aprire scenari interessanti con le sfida a Fiorentina e Napoli. In Europa vogliamo dire la nostra. E’ un piacere per tutti giocare queste partite, per me, per la città, per la squadra, per il club. L’Athletic è forte ma vogliamo provarci, dobbiamo giocare come fatto contro il Bruges, che è primo in Belgio!” infine una battuta su Cassano e l’azzurro: ”Cassano non l’abbiamo mai cercato. Io in Nazionale? Ho solo detto che posso dare ancora qualcosa al calcio.”

Il mister della Primavera Longo ha invece dichiarato: ”E’ un grande orgoglio ricevere questo prestigioso premio, lo dedico alla mia Società che da sei anni mi permette di lavorare con impegno e costanza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy