Torino-Verona: Acquah per bissare la prestazione dell’andata

Torino-Verona: Acquah per bissare la prestazione dell’andata

Focus on / La mezzala aveva avuto un impatto decisivo sul match del Bentegodi, segnando anche il definitivo 2-2

centrocampo acquah, benassi, ballottagio

Il Torino in cerca di conferme e continuità ospiterà domenica il Verona ultimo in classifica, in un match che nasconde molte più insidie di quanto si potrebbe immaginare: sarà fondamentale affrontare gli avversari con la giusta determinazione e cattiveria agonistica per evitare di incappare in spiacevoli scherzetti. Conferme e continuità dunque; questi elementi non sono solamente l’obiettivo del collettivo granata nel complesso, ma anche di alcuni specifici giocatori a disposizione di Ventura che hanno bisogno di mettersi in mostra attraverso una prestazione importante e riuscire così a conquistare definitivamente la piazza.

Uno di questi è sicuramente il ghanese Afriyie Acquah: dopo un grande inizio di stagione ed una crescita costante di partita in partita che l’aveva portato ad essere determinante ed a trovare una grande intesa sull’out di destra con Bruno Peres, la mezzala si è un po’ persa e le sue prestazioni hanno subito un vistoso calo. In particolare, l’ex parma e Sampdoria pecca di poca lucidità nei passaggi finali o comunque nella conclusione dell’azione: non è raro infatti osservare un suo recupero a centrocampo o magari una sua ripartenza interessante vanificata però attraverso traversoni fuori misura o conclusioni completamente sballate. Ecco perché nelle ultime sfide si è fortemente riaperto il ballottaggio con Marco Benassi, con l’azzurrino che sta vivendo un periodo di forma parecchio positivo.

Torino FC v ACF Fiorentina  - Serie A
Acquah lotta a centrocampo, muscoli e grinta per il ghanese

L’obiettivo di Acquah nel match contro il Verona è dunque quello di ritrovarsi e tornare ai livelli di inizio stagione, quando spesso cominciava le partite in panchina ma nel momento in cui scendeva sul terreno di gioco risultava determinante grazie al suo straordinario impatto fisico a centrocampo: proprio all’andata, il suo ingresso in campo aveva cambiato il volto alla partita rendendo il Torino molto più pericoloso in zona offensiva. Al Bentegodi Acquah era inoltre risultato fondamentale poiché, entrato da pochi minuti, aveva trovato la rete del definitivo pareggio (2-2) con un bel tiro piazzato nell’angolino basso. Contro il Verona la mezzala ghanese scenderà quindi in campo per bissare la prestazione dell’andata e conquistare definitivamente il Torino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy