Toro: a letto, i tre punti sono sotto il cuscino…

Toro: a letto, i tre punti sono sotto il cuscino…

Buonanotte Granata / Il pensiero di Cristina Raviola

Commenta per primo!

E’ domenica sera, sono nel letto e cerco ispirazione per dormire. Cesena – Torino è finita da qualche ora e ho ancora la tachicardia, grazie a un braccio svedese di troppo. Paragonare i ragazzi a pennuti da cortile è il mio sport preferito quest’anno, ma l’esultanza di Maxi Lopez mi ha spiazzato. Eh già, Maxi Lopez… esordisce oggi in campionato con i nostri colori e riesce a strapparmi un urlo così forte da far cadere i miei vicini dalla sedia. Sorrido e mi chiedo se vale la pena farsi venire il sangue amaro, quando la mia anima gongola beata e sazia dei tre punti.

Oggi c’è molto da salvare. Quagliarella, finalmente sbloccato e autore di quell’assist da vero campione, così in forma da risultare uomo-partita. Il biondino che ha risolto il match, il cui arrivo ho accolto con così tanto scetticismo (la riserva di Meggiorini? A quel punto non potevamo tenerci lui, che era pure tanto simpatico?), mi ha fatto rimangiare fiumi di parole, e giuro che, per punizione, non mi esprimerò più su alcun acquisto, prima di vederlo in campo. E poi il gol di Benassi il cui volto, da gran sentimentale quale sono, dopo il gol mi ha intenerito: non sarà un fenomeno, ma magari una dose di fiducia gli servirà per sbocciare.

Giro la testa sul cuscino e mi sistemo il plaid granata fino al mento: il post-partita delle trasferte ha un altro impatto su di me rispetto alle casalinghe, dove il suono e il sapore dello stadio mi riecheggiano per ore nella testa e sulle mani. La gara in tv mi lascia sempre un po’più vuota. O forse è quell’atteggiamento nel secondo tempo, che non riesco a capire, quando, contro una squadra da 9 punti, ci si chiude e si resta un po’passivi, o addirittura si perde tempo. E quando si perde tempo, si prendono gialli stupidi e rigori stupidi. E punti parecchio importanti. Ma tutto è bene quel che finisce bene, giusto? Ottimismo è la mia ispirazione per volare tra le braccia di Morfeo. O è la negazione?

Può darsi, ma con tre punti sotto il cuscino si dorme meglio. Buonanotte granata…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy