Toro, adesso c’è anche la matematica: Europa irraggiungibile

Toro, adesso c’è anche la matematica: Europa irraggiungibile

La sconfitta contro la Lazio taglia aritmeticamente fuori i granata, a meno 10 dal settimo posto

di Redazione Toro News

Non c’erano più dubbi dopo la sconfitta di Bergamo, ma adesso è arrivata anche la matematica: con la sconfitta granata contro la Lazio e le vittorie di Fiorentina, Milan, Atalanta e Sampdoria il settimo posto è aritmeticamente fuori dalla portata di Belotti e compagni. Il Toro infatti, a tre giornate dalla fine, si trova a 47 punti, a 10 lunghezze dal Milan settimo

Adesso, facciamo un passo indietro e torniamo alle gare di sabato. La Roma ha vinto contro il Chievo Verona, rifilando un poker ai veneti che è costato la panchina a Rolando Maran (leggi qui). In ogni caso i giallorossi sono terzi a pari merito con la Lazio. I tre punti conquistati della Juventus in casa dell’Inter, avvicina sensibilmente i bianconeri allo scudetto, anche in virtù della vittoria della Fiorentina contro il Napoli.

L’Inter adesso è a quattro punti dalla zona Champions ma ha un vantaggio di otto punti dall’Atalanta che oggi ha vinto contro il Genoa. Il Milan è riuscito a strappare tre punti sul campo del Bologna, restando ad un punto dalla “dea”. Sampdoria e Fiorentina occupano a pari punti (54) l’ottavo posto, i blucerchiati hanno ottenuto una vittoria casalinga contro il Cagliari. Il Toro resta staccato a quarantasette punti.

In zona retrocessione la lotta è apertissima. In questo momento nella zona rossa ci sono le due veronesi e il Benevento fanalino di coda che oggi ha pareggiato contro l’Udinese. L’Hellas ha perso contro la Spal e così i ferrarsi si portano a 32 punti, un solo punto sopra il Chievo e sette sopra la squadra di Pecchia. Il Crotone, grazie alla vittoria contro l’Udinese, si porta a 34 punti, uno in più del Cagliari.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. DARIOGRANATA - 3 settimane fa

    Per fortuna anche la salvezza é matematica. L’anno prossimo con una squadra così’ con qualcuno in meno (Baselli? Barreca? Belottii?), con le conferme dei bidoni Niang e Rincon, e con il mercato che farà ancora il miserabile incompetente Petrachi sarà una gara molto dura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 settimane fa

      Beh almeno giocheranno fino all’ultima per salvarsi, sarà un’annata migliore con l’obiettivo di non retrocedere.
      D’altronde le trasferte in Europa pesano sul bilancio eh

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13793800 - 3 settimane fa

    Ci vuole anche il notaio per avere la certezza credo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 3 settimane fa

    Bene, cosi’ giocano piu’ tranquilli contro il Napoli, partitone?

    Almeno li abbiamo la scusa di scansarci per i gobbi.. come ha fatto la fiorentina… ah no.. loro giocano alla grande

    eppure hanno svenduto la squadra, della valle voleva vendere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. steacs - 3 settimane fa

    Toronews si é accorta che non andiamo in EL quest’anno, complimenti, ora iniziate con gli articoli sui fantomatici acquisti di questa societá, certo sará dura fare un toro ancora piú forte di questo che era il migliore degli ultimi 20/30 anni, ma siamo pronti ad essere stupiti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy