Toro, anche Belotti in pausa: in cima al Burj Khalifa di Dubai con la moglie

Toro, anche Belotti in pausa: in cima al Burj Khalifa di Dubai con la moglie

Social / Il giocatore passerà qualche giorno negli Emirati

di Redazione Toro News

Anche Andrea Belotti si prende qualche giorno di vacanza. L’attaccante e capitano del Torino, come gran parte dei suoi compagni, ha approfittato della settimana di ferie “sindacale” per staccare e concedersi qualche giorno di pausa insieme alla moglie. Il “Gallo” ha postato sul suo profilo Instagram una foto in cui insieme alla moglie è in cima al Burj Khalifa, il grattacielo simbolo di Dubai che è anche la struttura più alta mai realizzata dall’uomo con i suoi 829 metri di altezza, osservando il panorama sottostante.

Dopo essere rimasto a Torino qualche giorno più dei compagni per procedere nel recupero dopo il trauma distorsivo al ginocchio rimediato negli ultimi giorni del 2017, Belotti rimarrà negli Emirati per qualche giorno con la moglie e poi tornerà in città, per la ripresa degli allenamenti fissata nel giorno di domenica 14 gennaio.

Ad inizio settimana ci saranno alcuni esami di controllo: la speranza del club è quello di riaverlo disponibile per la sfida in casa del Sassuolo del 21 gennaio. La sosta, per lui come per gli altri infortunati granata, può essere benefica: dal “Gallo” a Lyanco, tutti hanno la speranza di tornare a disposizione di Mazzarri la prossima settimana.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tric - 7 mesi fa

    Speriamo non tornino a casa con qualche malattia esotica …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torojl - 7 mesi fa

    E pensare che una volta, c’era gente che dopo un infortunio continuava ad allenarsi a Torino per superare gli altir di condizione e fare la differenza. Quello che deve fare un campione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 7 mesi fa

      Quoto al 100×100 soprattutto dopo un girone di andata pessimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maraton - 7 mesi fa

      altri tempi, altra tempra….. purtroppo.
      c’erano le figurine panini e quando finivi l’album la formazione rimaneva quella fino a fine campionato ed anche dopo era difficile che cambiasse più di tanto. i calciatori guadagnavano tanto, ma non uno sproposito. :-(

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. janlucas197_866 - 7 mesi fa

    perché mai ? Dubai è a 5/6 ore di volo, ti consente di stare al caldo e volendo di fare qualche bagno, in più hai solo 2/3 ore di fuso orario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 7 mesi fa

      si quelli sono vantaggi, in generale aborro posti che vietano per leggi religiose anche solo di bersi una birra all’aperto / baciarsi / eccetera.

      poteva andare in sardegna a correre sulle spiagge con la moglie in spalla e granatiere a urlargli dietro.. giusto per recuperare la forma :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. tajarin - 7 mesi fa

        Ma ‘ndo vai a Dubai? Il sogno di ogni giocatore è farsi le vacanze con moglie a spalla di corsa 😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 7 mesi fa

    Le vacanze a Dubai le capisco poco, cmq, de gustibus,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 7 mesi fa

      Posto a parte….
      Capisco poco il fatto che uno reduce da infortunio e che tiene alla sua carriera non stia in campo ad allenarsi x recuperare la migliore condizione.
      Anche questo fa la differenza tra un top player quale il gallo ambisce di diventare ed un ottimo giocatore quale attualmente è.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 7 mesi fa

        e vaglielo un pò a spiegare a sti “campioni”……. :-(

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. tajarin - 7 mesi fa

      A me piacerebbe che qualcuno mi invitasse, giusto per poterle capire di più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy