Toro annichilito al San Paolo

Toro annichilito al San Paolo

 Al San Paolo il Napoli fa un sol boccone di un Toro impreciso e di fatto mai in partita, sebbene la sconfitta arrivi solo su due calci di rigore…
Commenta per primo!
 Al San Paolo il Napoli fa un sol boccone di un Toro impreciso e di fatto mai in partita, sebbene la sconfitta arrivi solo su due calci di rigore trasformati da Higuain. Entrambi vengono assegnati nel primo tempo: il primo (fallo di Bellomo su Mertens) è dubbio, il secondo (presunto mani di Glik) davvero inesistente. Il problema però non è tanto la sconfitta, che era prevedibile, quanto la completa mancanza di gioco del Toro, che sin dai primi minuti appare timoroso e rinunciatario. Tanti gli errori di misura nei passaggi ed i pasticci in fase di disimpegno, con molti palloni persi dai centrali difensivi nel tentativo di impostare l’azione. Nella ripresa il Toro rischia più volte di subire il terzo gol, ma viene salvato da alcuni buoni interventi di Padelli. Le uniche grande di chances di riaprire il match capitano sui piedi di Meggiorini, subentrato nell’intervallo ad un Cerci deludente. Meggio impegna severamente Reina in un paio di parate, mentre Barreto non riesce ad incidere più di tanto. La sconfitta di oggi non pesa più di tanto sulla classfica perchè è chiaro che non sono questi gli avversari che il Toro deve battere, ma mercoledì sera a Livorno servirà una grinta diversa per riuscire a vincere quello che invece sarà un importante scontro diretto. In Toscana però non ci potrà essere Basha, espulso nel finale per un fallo su Pandev.
 
Matteo Senatore

(foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy