Toro, approfittane

Toro, approfittane

Le concorrenti per la salvezza hanno pareggiato o perso, nessuna ha vinto. Quale migliore prospettiva per guardare con relatività tranquillità alla sfida di stasera?

 

Le altre – Palermo e Pescara hanno perso e sono rispettivamente ultima e penultima con 21 punti all’attivo. Troppo pochi, in effetti, per poter impensierire il Torino di Ventura. Il Siena, terz’ultimo, ha 25 punti, mentre il Genoa 26, a -6 dal Toro impegnato alle 20:45. Le recenti prestazioni del Torino (una vittoria che manca da 3 partite), hanno fatto scivolare la squadra in una posizione di classifica ancora non troppo rassicurante, anche se i punti di distacco dalla zona rossa ammontano a 7. Francamente, il Toro non ha di che preoccuparsi per quanto riguarda le ultime tre posizioni, soprattutto per Palermo e Pescara: Milan e Chievo hanno dato il de profundis a due formazione per le quali la retrocessione è ormai annunciata.

 

Le big e gli scontri diretti  Nelle prossime 10 partite che rimangono prima che vengano tirate le somme, il Torino giocherà essenzialmente solo 3 scontri diretti (in casa contro il Genoa e le trasferte contro Chievo e Bologna), mentre le altre 7 saranno tutti match contro le “grandi”: Lazio, Napoli, Roma, Fiorentina, Juventus, Milan e Catania. Un tour de force mica da ridere, e proprio per questo motivo la gara di stasera assume un’importanza colossale: la Lazio si presenterà all’Olimpico orfana di Klose, Hernanes, Dias, Floccari mentre Ederson è in vantaggio su Mauri.

 

Toro-Lazio? Vincere – Una Lazio di “riserva”, quindi. Il Toro, invece, sarà carico e con la voglia di riscattare le recenti uscite. Un pareggio potrebbe accontentare tutti, ma perchè accontentarsi solo del punticino? Con una vittoria il Toro agguanterebbe in un colpo solo Sampdoria, Bologna, Parma, Cagliari e Chievo, tutte appaiate a 35 punti, a -5 dalla quota salvezza. Cosa vuol dire? Vuol dire che è l’ora di tirare fuori gli artigli, far vedere di cosa è capace il Torino e raggiungere il più in fretta possibile i 40 punti.

 

Redazione TN

(foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy