Toro, oltre le solite voci: Belotti ad Anfield per conquistare anche Mancini

Toro, oltre le solite voci: Belotti ad Anfield per conquistare anche Mancini

Focus on / Il numero nove granata dovrà continuare a mostrarsi concentrato e determinato, lasciandosi alle spalle le voci di mercato

di Alberto Giulini, @albigiulini

L’incontro di questa sera contro il Liverpool sarà un importantissimo test per valutare i progressi del Torino. Oltre alla retroguardia granata, chiamata a contenere uno degli attacchi più forti d’Europa, grandi attenzioni saranno riposte anche sull’attacco che dovrà riuscire a pungere la retroguardia dei Reds. Osservato speciale sarà dunque Andrea Belotti che, dopo l’ottimo stato di forma mostrato nelle precedenti amichevoli (otto gol nelle cinque precedenti uscite stagionali) ci si aspetta mostri segnali positivi anche ad Anfield. Sarà una partita importante anche per lui, che la ribalta internazionale l’ha vissuta sino ad oggi più con la Nazionale che con il Toro. E proprio in ottica azzurra, quello di oggi sarà un match importante per il Gallo. A fine mese ci saranno le convocazioni del ct Mancini per i primi impegni ufficiali di settembre. Per Belotti, oltre a fare bene per il Toro, l’obiettivo è quello di mostrarsi in grado di riprendersi una maglia azzurra da titolare che a causa dell’ultima stagione in chiaroscuro ha perso.

Liverpool-Torino, Niang tra campo e mercato: ma intanto torna tra i convocati

VOCI DI MERCATO – Il Gallo dovrà innanzitutto scendere in campo con la giusta mentalità e la grinta che lo hanno sempre contraddistinto, mostrandosi un vero e proprio trascinatore. Non è il caso di rispondere a niente, ma dopo un’estate in cui è stato al riparo dal tormentone mercataro della scorsa stagione dovrà far capire che le recentissime voci di mercato – sino ad oggi non supportate da fatti – non lo hanno destabilizzato. Gonfiare la porta: questo deve essere l’unico pensiero del Gallo, che stasera dovrà presumibilmente dare una grossa mano in fase di non possesso ed al contempo rimanere lucido nelle occasioni in cui potrà fare male.

CONTRO VAN DIJK – Ad attenderlo ci sarà un giocatore importante come Virgil van Dijk, difensore che il Liverpool ha prelevato dal Southampton per la cifra mostre di 85 milioni di euro. I due si sono già affrontati in un’amichevole con le rispettive nazionali a giugno (all’Allianz Stadium di Torino, contro l’Olanda, Belotti giocò una discreta partita, divorandosi però un gol facile) ed ora si ritroveranno in una sfida tra club. L’avversario non sarà dei più semplici da affrontare, ma Belotti sarà chiamato a dimostrare tutto il suo valore anche contro elementi di qualità come appunto è il centrale dei Reds: anche in attacco Mazzarri cerca conferme importanti.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 2 mesi fa

    VERGOGNOSO! TG PIEMONTE-ORE 14
    Nei titoli, cosí come nei servizi, dopo le notizie di cronaca, lo sport.
    Si parla di un atleta paralimpico marocchino-piemontese, onore ovviamente a lui, ed in bocca al lupo x le sue gare.
    NULLA, NEMMENO UN FUGACE ACCENNO, SU LIVERPOOL-TORINO!
    COMPLIMENTI ALLA RAI E ALLA REDAZIONE DI TORINO!
    MANCANZA DI RISPETTO VERSO LA NOSTRA SQUADRA, MA ANCHE VERSO LA SQUADRA INGLESE!
    E pensare che, quando quelli della Juve starnutiscono, si monta ogni volta un servizio,farcito con interviste, di 5/10 minuti su un quarto d’ora totale di TG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      Qualche anno fa venne negli USA una delegazione politica che voleva promuovere la cultura le tradizioni e la storia piemontese. Tutto bello. Bellissimo. Peccato che nella sezione sportiva l’allegra comitiva piemontese composta da “illustrissimi” personaggi dimenticò di considerare il Toro. Non un immagine. Non una parola. Solo merda a strisce a rappresentare la storia sportiva piemontese. Mi limito a riportare i fatti senza esprimere liberamente il pensiero su chi fa informazione o sui cosiddetti elementi di garanzia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bergen - 2 mesi fa

        Caro Granata, di quelle trasferte a spese del contribuente non è rimasto nulla, neppure la delegazione.
        La verità è che siamo un mito nel continente americano, perché la nostra storia ha una carica simbolica che nessuno spot riuscirebbe a rendere.
        Ci sono squadre, dal Corinthians al River Plate, al Penarol, con cui c’è un legame fortissimo. E non per come i nostri sono morti, ma per come sono vissuti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 2 mesi fa

        @Bergen se rileggi bene il post al quale ho risposto fa riferimento ad organi di informazione che trascurano il Toro. Io mi sono permesso di aggiungere che anche la politica locale in ambito istituzionale extraeuropeo ci snobba VOLUTAMENTE. Dici che quei politici non ci sono più ma non è vero. Alcuni sono ancora lì. Altre hanno incarichi maggiori. Diverso è constatare che, nonostante l’ostracismo a tutti i livelli, la nostra storia è conosciuta dappertutto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bergen - 2 mesi fa

      Madame, La7 o Torino Channel. Almeno televisivamente siamo messi meglio di quando vedevamo Bromma-Toro in streaming muto con l’audio di Radio Nostalgia.
      Per coloro che ci evitano, mediaticamente e non, per quanto possa sembrare un paradosso, siamo sempre oggetto di invidia. Malgrado le nostre disgrazie.
      Buona fede granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toro for ever - 2 mesi fa

    Una bella vittoria al 90″anche 1-0 segnata da Belotti su assist di Falque che goduria!!!!!!sarebbe come vincere una Champions anche se si tratta di una partita amichevole!!!forza ragazzi mettetecela tutta FORZA TORO SEMPRE!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Riba - 2 mesi fa

    Gallo, sei davvero l’unica nostra speranza, sei il nostro spirito Toro!
    Se mai ti arrivasse qualche palla giocabile…FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gianTORO - 2 mesi fa

    ….se gli arrivano palle buone una la mette dentro. Purtroppo glie ne arrivano poche da tempo…FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13814870 - 2 mesi fa

    Forza Gallo! !!! Sei un ragazzo d’oro e io penso che quest’anno non ti lasciamo andare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13964043 - 2 mesi fa

    Vaffanculo!! il volo per Liverpool é in ritardo di 5 ore!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13746076 - 2 mesi fa

    Forza Gallo, fanculo al Napule.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy