Toro, Capitan Glik e la sua grinta pronti per l’appuntamento europeo!

Toro, Capitan Glik e la sua grinta pronti per l’appuntamento europeo!

Verso Athletic Bilbao -Torino/ Dopo il turno di riposo contro la Fiorentina il centrale polacco è pronto a guidare i suoi compagni alla vittoria

Athletic Bilbao-Torino, sedicesimi di finale di Europa Leaugue. È l’appuntamento più importante dell’era Cairo e della storia recente del club  granata. La febbre in città sale e la squadra è sempre più sotto pressione. Un unico uomo può condurre la squadra in questa sfida difficilissima, aiutando i compagni a superare le difficoltà dell’insidioso match europeo: questo è Kamil Glik.

CUORE TORO – Il capitano granata incarna il vero spirito del Toro: grintoso, un vero combattente , il centrale polacco dà anima e corpo per la squadra. Da vero capitano incita sempre i compagni, spronandoli a dare il massimo e a seguire il suo esempio. Dopo l’assenza con la Fiorentina il suo ritorno, perciò, è fondamentale. 

IL REGISTA DIFENSIVO – Oltre all’aspetto caratteriale, il ritorno di Glik al centro della difesa garantisce sicurezza ed esperienza. Il centrale polacco occupa il centro della difesa granata, ruolo fondamentale nel sistema difensivo granata. Questo perché egli ha una piena visione dei movimenti della palla e perciò facoltà di alzare e abbassare la linea difensiva a seconda delle circostanze. Inoltre al capitano granata di solito è deputata la marcatura del giocatore più pericoloso della squadra avversaria. 

IL DIFENSORE GOLEADOR – Glik non è solo determinante nell’area granata, ma anche in quella avversaria. La qualità sui calci piazzati del difensore del Toro è testimoniata dai 5 goal realizzati in campionato. Questa qualità del capitano sarà un punto importante nella sfida del Sam Mames, data la difficoltà dimostrata dal Toro sulle palle alte nella sfida di andata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy