Toro, Cerci è il tuo leader, Immobile segna e sembra in crescita

Toro, Cerci è il tuo leader, Immobile segna e sembra in crescita

Il Torino era chiamato a dare segnali positivi dopo la deludente trasferta di Napoli. L’inizio è scoppiettante: in otto minuti, il Toro va a segno due volte. Prima Immobile (terzo gol stagionale) e poi Glik di testa indirizzano la partita sul binario giusto. Poi, il solito black out. Il Livorno…
Il Torino era chiamato a dare segnali positivi dopo la deludente trasferta di Napoli. L’inizio è scoppiettante: in otto minuti, il Toro va a segno due volte. Prima Immobile (terzo gol stagionale) e poi Glik di testa indirizzano la partita sul binario giusto. Poi, il solito black out. Il Livorno pareggia prima dell’intervallo e nella ripresa va addirittura in vantaggio grazie a Emerson; conclusione siderale, da 30 metri, su cui Padelli non può assolutamente fare nulla. Solo applaudere. Poi il solito Cerci, su rigore, fa 3-3. Altri due punti persi? Già. Ecco le pagelle di TN:

Padelli 6.5: A dispetto dei numerosi detrattori e delle critiche ricevute, si sta dimostradando un ottimo portiere. Sui tre gol può solo guardare. Forse sul gol di Emerson era leggermente fuori dai pali, ma chi se lo sarebbe immaginato che calciasse da quella distanza? Miracoloso su Paulinho. Tiene in vita il Toro bloccando anche la conclusione di Emeghara a botta sicura.

Darmian 5.5: Spinge, lotta, crossa. Fa il suo dovere; lancia Cerci in profondità nell’azione dell’1-0. Poi, poco o nulla. Insicuro.

Glik 6: Il primo gol stagionale gli vale la sufficienza in pagella. Bellissimo stacco di testa, palla potente e precisa che non lascia scampo a Bardi. Ne sfiora un altro.. Come tutta la difesa, però, deve migliorare ancora molto. Casca sulla finta di Paulinho che permette a Greco di fare 2-2.

Moretti 6: Fa il suo solito lavoro, ma soffre anche lui. Emeghara e Paulinho sono cliente tosti.

D’Ambrosio 6.5: Assieme a Cerci, l’uomo in più di questo Torino. Il suo apporto non manca mai, poi Ventura lo sostituisce. Gioca quasi meglio sulla linea di centrocampo… Becca il palo con un tiro di punta stile calcetto. ( st 40′ Pasquale s.v: Pennella un cross stupendo per Immbile dal quale nasce il rigore del 3-3)

Gazzi 5: Esce stremato dal campo. Il solito lavoro sporco, di sostanza, ma non è ancora il Gazzi migliore. La ruggine di tre mesi di inattività è ancora evidente. (st 36′ Meggiorini 6: Cerca anche lui di fare il suo. Apprezziamo l’impegno)

Vives 5.5: La posizione di regista gli calza a pennello, però – come il resto del centrocampo – non eccelle. Anzi.

Bellomo 5.5: Aveva una buona occasione per incidere: punizione da posizione invitante ma Cerci gli ruba anche quella… Si vede che è giovane e poco esperto, ma le basi ci sono. Adesso spetta a Ventura farlo crescere nel migliore dei modi.

Cerci 7: Il migliore. Ancora. Nonostante il bomber granata non sia in grandissima forma, riesce sempre a fare la differenza. Suo l’assist che regala ad Immobile l’1-0. Batte il calcio d’angolo sul quale Glik realizza il vantaggio. E segna il rigore del 3-3. Sicuramente si aspettava un risultato migliore, ma rimane lui il leader di questo Torino.

Immobile 7: Segna un gol e ne sfiora un altro. Non da punti di riferimento agli avversari ed è bravo a conquistarsi il rigore.

El Kaddouri 5.5: Al rientro dopo l’infortunio, non se la cava bene in ruolo a lui poco congeniale. (st 1′ Barreto 6: E se quella conclusione precisa e violentissima fosse entrata? In crescita rispetto a Napoli.)

Federico Lanza

(foto Dreosti)

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy