Toro, Chiambretti: “Bisognerà capire qual è il vero valore di Belotti”

Toro, Chiambretti: “Bisognerà capire qual è il vero valore di Belotti”

Il conduttore televisivo ha voluto dire la sua sul momento del Toro a RMC Sport

di Redazione Toro News

Piero Chiambretti è intervenuto oggi su RMC Sport, durante la trasmissione Maracanà. Il conduttore ha voluto esprimere il suo parere su Cairo, la crisi di risultati e su Belotti.

Ecco le sue parole: ” Sul Gallo c’è da dire che l’anno scorso è stato sicuramente fra i migliori, ha raggiunto una quotazione di mercato da top player ed un prezzo altissimo. Gli infortuni e l’annata difficile di tutta la squadra hanno evidenziato i suoi limiti, bisognerà capire qual è il vero Belotti: nell’ultimo derby ha sbagliato un controllo semplicissimo quando era ormai davanti alla porta dei bianconeri. Quella poteva essere la svolta della stagione, sappiamo tutti quanto conti un derby per i Toro.

Quest’anno gli sono arrivati pochi palloni, ma ha segnato comunque due grandissimi gol e rimane fra i migliori giocatori in Italia. I tifosi criticano sempre, sono irrazionali e fa parte del calcio. Bisogna tirare fuori gli attributi, correre più degli altri, dimostrare attaccamento e amore per la maglia. Tifare Torino significa passione, ma è come una condanna: ogni anno una sofferenza. La società di Pianelli non può esistere più. Oggi il calcio è fatto da grandi potenze economiche e in Italia abbiamo un imprenditore-manager come Cairo, chiaramente molto pragmatico, che guarda prima a far quadrare i conti e poi la squadra. Ha fatto degli errori, ma ha investito i soldi che ha guadagnato. In estate ha fatto il suo dovere, ha speso più di 40 milioni. Non è colpa sua se i giocatori nuovi non dimostrano di valere il prezzo per cui sono stati pagati. 

Il Toro ad inizio stagione è sempre una possibile sorpresa. Idem per l’allenatore, arriva sempre con entusiasmo. Mazzarri appena arrivato ha fatto ottimi risultati e sembrava essere giunta la svolta. Dopo 3-4 gare sono arrivate le sconfitte e con esse i tifosi hanno cominciato a criticare la squadra. Il ciclo del calcio è questo: quando vinci sei un genio, quando perdi un incapace”.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Forvecuor87 - 9 mesi fa

    Sei soltanto un essere sopravvalutato ………
    Antipatico come una merda……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13685686 - 9 mesi fa

    Piciu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 9 mesi fa

    Bisogna capire qual è il vero valore del Toro. Chiambretti evitiamo di tirare la volata a Cairo che di sicuro non ne ha bisogno. Parli di investimenti, ma sai cosa significa investire, forse è meglio che torni a scuola, ma forse conviene di più fare i lacchè… Costa di meno e rende di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13693832 - 9 mesi fa

    bravo parole sante,questo nanerottollo dovrebbe stare zitto e continuare a fare la pubblicità x quelle macchine orribili della famiglia gobba

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robertozanabon_821 - 9 mesi fa

    Andare in AIUTO dei potenti rende sempre qualcosa.
    Ottimo investimento…ma figura di palta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. WGranata76 - 9 mesi fa

    Alè un altro individuo che preferirei di gran lunga tifasse un’altra squadra. Persona di bassissimo valore morale, ruffiano come pochi, che dimostra come il pseudo giornalista Giordano di avere attaccamento al padrone e non al Toro. Pessima uscita, diamo pure la colpa ai tifosi tra le righe, ma non siamo fessi. Nanetto tifa pure i gobbi di Venaria con i quali fai tanti affari e per i padroni dei quali lavori così tanto, mi fai decisamente ribrezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 9 mesi fa

      Per quel poco che l ho conosciuto ho avuto la tua stessa sensazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy